Anziani truffati Nichelino, massima allerta durante le Feste

I Carabinieri indagano su entrambe le vicende, ricordando di non aprire a nessuno se non siano persone conosciute e di chiamare il 112 per ogni situazione sospetta

Due truffe nel giro di poche ore a Nichelino fanno rialzare l’attenzione sui criminali senza scrupoli, che raggirano pensionati soli e indifesi.
Nel primo caso, in zona piazza Spadolini, un uomo si è finto tecnico della Smat ed è riuscito ad entrare nella casa di un pensionato. Con la solita scusa di lavori che potevano mettere a rischio i suoi beni preziosi, ha spinto il proprietario a tirare fuori i suoi averi. Il malfattore li ha presi in un lampo ed è fuggito. Un bottino di poche decine di euro di valore.
Un secondo caso è stato poi denunciato da un’anziana, che ha aperto la porta ad una donna che si è spacciata per un’amica della figlia. In pochi minuti l’ha convinta a concentrarsi su un favore che le avrebbe chiesto la figlia, in modo da distrarla e avere campo libero per colpire. Alla fine è riuscita a portarle via circa mille euro in contanti.
I Carabinieri indagano su entrambe le vicende, ricordando di non aprire a nessuno se non siano persone conosciute e di chiamare il 112 per ogni situazione sospetta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here