Appartamento affittato a transessuali Barriera di Milano Torino, denunciato proprietario

L’uomo avrebbe affittato a connazionali transessuali una delle camere del suo appartamento, a rotazione, per la cifra di 150 euro alla settimana

Un cittadino colombiano di 38 anni è stato denunciato per sfruttamento della prostituzione dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza “Barriera Milano”.
Secondo quanto spiegato, l’attività di indagine ha preso spunto da alcune segnalazioni pervenute dai residenti di uno stabile alcune settimane fa; a seguito di specifici servizi di osservazione, gli operatori di Polizia sono riusciti a ricostruire l’esatta dinamica di commissione del reato.
In base a quanto appurato, l’uomo avrebbe affittato a connazionali transessuali una delle camere del suo appartamento, a rotazione, per la cifra di 150 euro alla settimana; qui si sarebbero svolti gli incontri clandestini, uno dei quali è stato per l’appunto interrotto dall’irruzione nell’alloggio da parte degli investigatori.
A seguito della perquisizione dell’appartamento sono state sequestrate alcune centinaia di euro, denaro pattuito quale corrispettivo delle prestazioni effettuate, ed una modesta quantità di  marijuana, utilizzata da una delle persone coinvolte nel giro. L’alloggio è stato posto sotto sequestro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here