Approvato piano sviluppo residenze universitarie Torino, 10mila posti nei prossimi 3 anni

MoleLa Giunta Comunale ha approvato il nuovo piano di sviluppo delle residenze universitarie con il quale intende realizzare 5mila nuovi posti letto per studenti insieme ai relativi servizi.Il piano deliberato è il primo tassello di un complesso processo di trasformazione urbana che ha l’obiettivo di dotare complessivamente la Città di 10mila posti nel prossimo triennio.

 

“Il sistema universitario torinese rappresenta un fondamentale tassello nelle politiche di sviluppo urbano della Città” ha commentato l’Assessore all’Urbanistica Stefano Lo Russo che ha coordinato il lavoro di redazione del piano. Torino infatti proprio a partire dalla presenza dell’Università e del Politecnico si caratterizza sempre di più per essere una città universitaria di rilevanza europea con oltre 100.000 studenti di cui oltre 20.000 provenienti da fuori regione tra i quali 10.000 dall’estero.

 

“Dotare la città di opportunità di residenza per studenti va incontro alla costruzione di quel complesso sistema che caratterizza la vocazione universitaria di Torino e rappresenta inoltre un’ottima opportunità di riqualificazione del patrimonio edilizio esistente sia pubblico che privato. La domanda di residenza universitaria è infatti in continua crescita e politiche pubbliche atte ad incentivare processi di riconversione urbana a tali fini rappresentano pilastri fondamentali delle scelte urbanistiche dell’Amministrazione” continua Stefano Lo Russo.

 

Il documento approvato e presentato dal Sindaco Piero Fassino e dagli Assessori all’Urbanistica Stefano Lo Russo, alla Città Universitaria Mariagrazia Pellerino e al Patrimonio Gianguido Passoni – individua alcune aree di proprietà pubblica, talune destinate a servizi, altre comprese in Zone Urbane di Trasformazione, e intende offrire agli operatori e agli sviluppatori immobiliari italiani e stranieri un catalogo delle possibilità di intervento per la realizzazione di residenze universitarie e di altri servizi a supporto della presenza studentesca in città.

 

Con la delibera si dà inoltre mandato alla Direzione Territorio e Ambiente di predisporre un apposito avviso di ricerca per la realizzazione e gestione di residenze e servizi universitari sulle aree e gli immobili di proprietà pubblica o di altri Enti pubblici individuati nel piano approvato dalla Giunta Comunale.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

 

Leggi anche:

Aumento bollo auto riforma Renzi, scadenze, spiegazioni, info

Bonus 80 euro Renzi anche per disoccupati e cassintegrati, info, spiegazioni, come calcolarlo

Elezioni europee 25 maggio 2014, come si vota, elenco dettagliato liste, orari, info

Come funziona il bonus Renzi da 80 euro, tutte le spiegazioni del Decreto Irpef

Bonus Irpef Renzi, i punti del decreto spiegati uno per uno

Def Renzi, dal taglio dell’Irpef alla patrimoniale sulle rendite finanziarie. Di seguito tutti i punti del provvedimento

Massimiliano Rambaldi