Arresto ladro seriale Torino, tradito da una ferita ad una mano

Rompe il vetro e si taglia la mano. Un uomo è stato rintracciato e denunciato dai Carabinieri perché dopo il furto non si è presentato in caserma per l’obbligo di firma.

Rompe il vetro e si taglia la mano. Un uomo è stato rintracciato e denunciato dai Carabinieri perché dopo il furto non si è presentato in caserma per l’obbligo di firma.
Secondo quanto spiegato, mercoledì scorso, un commerciante ha denunciato di aver subito un furto. Ha precisato di aver trovato il vetro della finestra della porta rotto e che gli avevano rubato diversi pneumatici, cerchi, sensori a valvola e 250 euro in contanti, per un danno di circa 8mila euro.
Sul luogo del furto, i militari hanno trovato diverse tracce di sangue e dopo aver individuato il sospetto, un uomo con obbligo di firma che non si era presentato in caserma, lo hanno fermato e interrogato.
L’uomo di 23 anni, abitante a Poirino, avrebbe presentato una vistosa ferita alla mano sinistra e avrebbe ammesso le sue responsabilità e ha confessato di aver fatto, nei giorni precedenti, altri quattro furti a Poirino.
L’uomo avrebbe precisato che il bottino dei furto era stato già speso per acquistare cocaina a Torino. L’uomo avrebbe ammesso: “Rovinato dalla cocaina. Rubo per comprare la droga”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here