Cellulare rubato dentro furgone Susa, arrestato ladro seriale

Il consiglio dei Carabinieri è quello di non lasciare mai nulla di incustodito nelle autovetture e di chiudere il veicolo a chiave, anche per assenze di pochi minuti.

È stato identificato dai Carabinieri della Stazione di Susa un 45enne di origine marocchina e residente a Bussoleno, specializzato in furti di cellulare su furgoni e auto, mentre il conducente del mezzo sta facendo benzina.
Secondo quanto spiegato, l’uomo, con precedenti di Polizia per furto e rapina, è stato identificato denunciato per furto.
In base a quanto appurato, il furto è avvenuta in una stazione di servizio di Susa.
Un modus operandi semplice: mentre il conducente sarebbe sceso dal veicolo per fare benzina, l’uomo si sarebbe nascosto dietro il furgone e dopo aver aperto la portiera dalla parte del passeggero gli avrebbe il cellulare.
Il tutto accade mentre il proprietario del furgone ignaro continua a guardare il display di erogazione carburante.
Sono diversi i casi segnalati ai Carabinieri con lo stesso modus operandi e adesso gli investigatori sono al lavoro per capire se effettivamente l’arrestato sia responsabile di altri furti. Il consiglio dei Carabinieri è quello di non lasciare mai nulla di incustodito nelle autovetture e di chiudere il veicolo a chiave, anche per assenze di pochi minuti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here