Cellulare rubato Torino, lo strappa di mano e scappa

Il giovane, trovato in possesso di un altro telefono cellulare di ingente valore di dubbia provenienza, è stato arrestato per i reati di furto, falsa attestazione delle proprie generalità e ricettazione

Gli ha letteralmente strappato dalle mani il suo telefono cellulare mentre stava navigando su una pagina web. Un ragazzo extracomunitario si è avvicinato alla sua vittima e senza indugio si è impossessato del telefono cellulare.
Secondo quanto spiegato, grazie alla descrizione dettagliata fornita alla Centrale Operativa, gli agenti del Commissariato “Barriera Milano” sono riusciti subito ad intercettare il ladro dallo zainetto giallo. Il giovane in fuga, un ragazzo del Mali, si era rifugiato, insieme ad altri connazionali, all’interno dei giardini Montanaro, ma, alla vista degli agenti, è iniziato il fuggi fuggi generale.
I poliziotti non hanno perso d’occhio il ragazzo ricercato per il furto del cellulare consumato poco prima e ne è nato un vero e proprio inseguimento, una folle rincorsa tra le vie Calvi/Monte Valderoa/Monte Rosa/Spontini/Santhià.
In base a quanto appurato, il cittadino maliano si è sin da subito dichiarato minore di età, ma gli esami radiologici e l’ortopanoramica delle arcate dentarie (protocollo Baldelli) hanno dimostrato che il giovane aveva raggiunto la maggiore età, con range di età stimabile a circa 19 anni. Il giovane, trovato in possesso di un altro telefono cellulare di ingente valore di dubbia provenienza, è stato arrestato per i reati di furto, falsa attestazione delle proprie generalità e ricettazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here