Controlli del territorio Vercelli, il bilancio

Nella serata di venerdì 13 ottobre la Polizia di Stato ha effettuato una implementazione del servizio dei controlli del territorio

Nella serata di venerdì 13 ottobre la Polizia di Stato ha effettuato una implementazione del servizio di controllo del territorio, avvalendosi di operatori della locale Questura e del Reparto Prevenzione Crimine di Torino, assegnato alla Questura dal Servizio Controllo del Territorio del Dipartimento di Pubblica sicurezza del Viminale.
Secondo quanto spiegato, durante il servizio di cui sopra sono state impiegate 2 volanti del Reparto Prevenzione Crimine “PIEMONTE” di Torino, 3 volanti messe a disposizione dall’Ufficio di Gabinetto della Questura ed un equipaggio della sezione attività di controllo della Polizia Amministrativa, per un totale di 20 uomini in più rispetto all’ordinario servizio di controllo del territorio.
L’implementazione si è concentrata sul centro cittadino e sulle arterie principali che portano al capoluogo ed è finalizzata ad un’intensificazione dell’attività preventiva e di controllo del territorio. Sono state maggiormente battute, con posti di controllo e pattugliamenti dinamici le zone di Corso Prestinari, Via Torino, Caresanablot, Cappuccini, Prarolo, Viale Rimembranza, Zona ex Montefibre, Billiemme e Centro storico. Inoltre sono stati sottoposti a controllo amministrativo 3 locali situati tra Corso Prestinari e Via Scalise, senza rilevare anomalie.
DATI STATISTICI 13 ottobre 2017:
Posti di controllo 9
Veicoli controllati su strada 9
Persone identificate 65
di cui con precedenti di Polizia 10