Falsa identità Torino, sfrutta cognome uguale, ma viene beccato

Il documento d’identificazione utilizzato dall'uomo fermato dalla Polizia di Stato è risultato oggetto di denuncia di smarrimento.

polizia-2Quando gli agenti lo hanno fermato per un controllo, lui ha presentato un documento appartenente ad un altro soggetto.
Secondo quanto spiegato, un cittadino senegalese di 30 anni pensava di farla franca, invece i poliziotti notata la non perfetta corrispondenza del soggetto all’immagine raffigurata sul documento di riconoscimento avrebbero effettuato ulteriori accertamenti.
In base a quanto appurato, l’uomo con diversi alias avrebbe avuto a carico un ordine di carcerazione pertanto è stato tratto in arresto dagli agenti della Squadra Volante e anche denunciato per i reati di sostituzione di persona e falsa dichiarazione delle proprie generalità. Il documento d’identificazione è risultato oggetto di denuncia di smarrimento.
Inoltre sempre nell’ambito del controllo straordinario, operato congiuntamente con personale del Preparto Prevenzione Crimine, anche un altro soggetto, un cittadino algerino classe 1953, è stato denunciato per aver comunicato false attestazioni a un Pubblico Ufficiale