Red semaforico strada Torino Orbassano, spento per diatriba tra Comune e Città Metropolitana

Oggi, il Comune di Orbassano è costretto a tenerlo spento, per una diatriba con Città Metropolitana in merito alla nuova convenzione da sottoscrivere tra le parti

orbassanoSette anni fa fu il primo sistema di videosorveglianza utile a pizzicare chi passava con il rosso al semaforo.
Oggi, il Comune di Orbassano è costretto a tenerlo spento, per una diatriba con Città Metropolitana in merito alla nuova convenzione da sottoscrivere tra le parti. Quel tratto di strada Torino infatti coincide con la provinciale 6 e per rinnovare l’utilizzo del dispositivo, il cui appalto è scaduto circa due mesi fa, serve l’ok di Città Metropolitana.
L’ente però ha chiesto al Comune di versare nelle sue casse ben il 22% delle sanzioni riscosse. Condizione che il Sindaco Eugenio Gambetta ha definito inaccettabile e così la convenzione non ha avuto seguito, per ora. Palazzo Civico ha inviato nuove documentazioni per cercare di trovare una quadra, ma dopo tre settimane non c’è stata risposta. E  le telecamere restano spente.
Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here