Scialpinisti travolti da valanga Val Pellice, due feriti

Una donna con ferite di minore entità è stata prelevata e trasportata al rifugio a bordo di una barella, mentre per la stabilizzazione di un altro travolto si è atteso il sopraggiungere da valle di un sanitario del distaccamento Piemonte

elisoccorsoIntorno alle 15 di ieri una valanga ha travolto 3 scialpinisti nel vallone del Pis in alta Val Pellice, a monte del rifugio Jervis nel Comune di Bobbio Pellice.
Secondo quanto spiegato, a causa delle cattive condizioni meteorologiche l’elicottero non avrebbe potuto raggiungere il luogo dell’incidente, ma una prima squadra del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese è partita dal rifugio e si sarebbe portata sul posto, intorno a una quota di 2500 metri.
In base a quanto appurato, una donna con ferite di minore entità è stata prelevata e trasportata al rifugio a bordo di una barella, mentre per la stabilizzazione di un altro travolto si è atteso il sopraggiungere da valle di un sanitario del distaccamento Piemonte che ha coordinato le operazioni per caricare l’uomo sul toboga con cui è stato ricondotto presso il rifugio Jervis. La terza persona coinvolta ha potuto proseguire autonomamente.