Sciopero trasporto pubblico Torino e Provincia, venerdì nero per i cittadini

Sarà una giornata complicata quella di oggi, venerdì 22 novembre, per chi dovrà muoversi con i mezzi pubblici in provincia di Torino

Sarà una giornata complicata quella di oggi, venerdì 22 novembre, per chi dovrà muoversi con i mezzi pubblici in provincia di Torino. E’ infatti in programma lo sciopero di 24 ore di bus, tram e metro, proclamati da Ugl Autoferrotranvieri e da USB – Lavoro Privato, contro il piano industriale di Gtt e i relativi tagli al costo del lavoro. le proteste si estendono anche per i problemi quotidiani del personale e sulla sicurezza. Il servizio urbano, suburbano, metropolitana e centri di servizi al cliente sarà garantito nelle fasce orarie dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15. Per le autolinee extraurbane, le linee urbane di Ivrea e Servizio Ferroviario (sfm1 – Canavesana e sfmA – Torino – aeroporto – Ceres), la fascia garantita va da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30.
Sono escluse le linee gestite da privati: 20, 21, 22, 24, 35, 35 navetta, 36 navetta, navetta, 39, 40, 41, 43, 44, 44s, 45, 45b, 45s, 46 navetta s, 47, 48, 53, 54, 63b, 66, 69, 69s, 70, 73, 76, 78, 79b, 80, 81, 82, 83, 84, 88s, 89s, 92, 95, 95b, 96, 97, 98, 99, 102, 2 liinea Urbana Rivalta, Nichelino, e Orbassano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here