Sequestro oggetti contraffatti Torino, oltre 4 milioni di prodotti irregolari individuati da GDF

GDFSono quindici le persone denunciate per falso, dopo che la Guardia di Finanza ha ricostruito un imponente giro di oggetti con marchi famosi contraffatti, venduti soprattutto in negozi gestiti da cittadini cinesi, a Torino e in provincia.

 

Circa quattro milioni e mezzo di prodotti con marchi falsificati sono finiti sotto sequestro. Tutto è partito da un controllo fatto in un negozio di bigiotteria del centro città, che vendeva anche cover per telefonini .

 

Gli oggetti non avevano il marchio di conformità “Ce” e nemmeno le indicazioni sui materiali utilizzati per la fabbricazione.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sequestro negozio alimentari corso Brescia Torino, dal latte solidificato, agli sfiatatoi interni della caldaia a gas

Rapina gioielleria via Vandalino Torino, si cerca il rapinatore “maiale”

Ortaggi e gasolio per pagare le prostitute; è successo a Benevagienna, Cuneo: la crisi aguzza “l’ingegno

Falsi vigilantes Torino, fermata un’organizzazione illegale

(m.ram.)