Spaccio droga Ivrea, arrestato giovane incensurato

La sostanza, che se smerciata illecitamente avrebbe fruttato almeno 700 euro, è stata sottoposta a sequestro, così come il denaro contante.

CarabinieriÈ stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un giovane libico, incensurato, che lo scorso fine settimana è stato sorpreso in possesso di circa 300 grammi di sostanza stupefacente nascosti in casa.
Secondo quanto spiegato, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ivrea, nel corso di un servizio finalizzato alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno perquisito in pieno giorno l’abitazione di Pavone Canavese dove abita il 34enne e hanno rinvenuto oltre 220 grammi di hashish, suddivisi in due panetti e tre ovuli, 80 grammi di marijuana, tre bilancini elettronici, un coltello con tracce di hashish utilizzato per confezionare le dosi, nonché la somma in contanti di 85 euro, ritenuta provento dell’attività illecita di spaccio.
La sostanza, che se smerciata illecitamente avrebbe fruttato almeno 700 euro, è stata sottoposta a sequestro, così come il denaro contante. L’uomo è stato condotto nella caserma di Ivrea e dichiarato in arresto. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria per lui si sono aperte le porte del carcere di Ivrea.
Foto in evidenza: wikipedia.org