Stelle di Natale dell’AIL Moncalieri, raccolti oltre 4mila euro

Un sostegno che va oltre la crisi economica, visto che le Stelle di Natale dell’AIL (Associazione italiana contro Leucemie, Linfomi e Mielomi) coinvolgono nell’iniziativa benefica circa 300 cittadini per un ricavato che supera i 4mila euro

Il weekend dell’Immacolata riscopre la generosità dei cittadini moncalieresi: un sostegno che va oltre la crisi economica, visto che le Stelle di Natale dell’AIL (Associazione italiana contro Leucemie, Linfomi e Mielomi) coinvolgono nell’iniziativa benefica circa 300 cittadini per un ricavato che supera i 4mila euro.
La sezione Ail di Moncalieri ha recentemente compiuto 11 anni di vita si è aperta, dall’anno scorso, ad un’esperienza internazionale: ha infatti aperto un banchetto anche all’interno del Campus Onu di corso Unità d’Italia a Torino, integrando così le offerte moncalieresi con ulteriori contributi alla ricerca contro le malattie oncoematologiche.
Nel week end che inaugurava le festività natalizie, decine di volontari hanno promosso la vendita delle stelle colorate, distribuite in un clima di forte sensibilizzazione alle sfide della ricerca scientifica. Tra i “fan” dell’AIL molti politici locali, che hanno contribuito con generosità al cospicuo ricavato che andrà a finanziare la ricerca contro le neoplasie ematologiche.
Fra i tanti è intervenuta una volontaria d’eccezione: la presidente Ail Torino Federica Galleano Gariglio, premiata sabato 7 dicembre dalla Famija Muncalereisa come “Moncalierese dell’anno”, che ha dedicato una parte della sua giornata alla promozione di questa iniziativa benefica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here