Uomo aggredito con machete Pinerolo, da una lite a un tentato omicidio

La vittima ha rimediato una costola incrinata

Carabinieri-300x220Avrebbe aggredito con un machete il fratello della fidanzata, con cui aveva avuto dei dissidi. E’ avvenuto a Pinerolo, dove i Carabinieri sono intervenuti per arrestare un italiano di 33 anni che, secondo quanto spiegato, si era presentato a casa della vittima e, dopo una breve discussione sul pianerottolo, aveva estratto l’arma iniziando a brandirla contro di lei.
Prima di fuggire in casa, l’aggredito è stato colpito, anche se non dalla lama, e ha riportato l’incrinatura di una costola. L’arrestato deve rispondere di tentato omicidio. (m.ramb.)