Intervista ad Ara Malikian, il geniale violinista in concerto a Torino

Il 1 dicembre, alle ore 21,00 al Teatro Colosseo, il musicista libanese porterà il nuovo disco "Royal Garage" e tutta la sua allegria

Arriva a Torino un nuovo concerto: il geniale violinista Ara Malikian. Il 1 dicembre, alle ore 21,00 al Teatro Colosseo, il musicista libanese porterà il nuovo disco “Royal Garage” e tutta la sua allegria.
Lo abbiamo intervistato e ha raccontato a CronacaTorino.it tutto l’amore per la musica e per il Nostro Paese.Una produzione “Dimensione Eventi”.
Buongiorno Ara, comincio chiedendoti: cosa ti aspetti da questo nuovo Tour?

Tornare in Italia è sempre molto bello, è il terzo tour che facciamo e toccheremo diverse città che conosciamo molto bene. Il vostro Paese regala sempre una grandissima ispirazione siamo contenti di portare “Royal Garage” al pubblico italiano.
Un pubblico italiano che ti ha sempre seguito…
Verissimo, per quello in Italia ci torniamo sempre volentieri. Gli italiani ci hanno regalato sempre una bella risposta ogni volta!
Nel tuo ultimo disco c’è una collaborazione con Franco Battiato. Come ti sei trovato nel lavorare con lui?
Lavorare con Franco è stato molto facile. Non ci conoscevamo prima e lui non conosceva i miei lavori. Ci hanno presentato amici in comune e ne è nata una collaborazione che ha lasciato tutti e due molto felici.
Durante il 2019 hai collaborato anche con la band Mago de Oz. Come è nata questa collaborazione? Come siete riusciti a combinare due stili di musica così differenti?
Io e i ragazzi dei Mago de Oz ci conosciamo da anni e posso dirti che sono veramente bravi. Lavorare con loro alla fine è stato qualcosa di molto normale: ci siamo trovati e “ascoltati”. Poi abbiamo combinato il nostro modo di lavorare ed è stato davvero molto particolare fare questa cosa insieme.
Progetti per il futuro?
Siamo nel mezzo di un tour che ci ha portati ovunque… Andremo ancora in tanti paesi e torneremo anche in Italia quindi siamo concentrati sulle nostre esibizioni. Finito questo tour lavoreremo a un nuovo progetto che spero nel giro di un anno e mezzo veda la luce.
Ultima domanda: un messaggio per i fans italiani
Benvenuti a tutti i nostri spettacoli! Auguro pace e amore a tutti, ma in generale comunque solo cose belle. Grazie per il vostro supporto, siete davvero il top possibile!
Grazie anche per la vostra ospitalità, ci fate sempre sentire a casa!

Si ringrazia Lara Martinetto (Dimensione Eventi) per la gentilezza e disponibilità
Foto di Anton Corbijn

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here