Si torna al cinema: Quali sono i film da non perdere

Le novità imperdibli per celebrare il ritorno nelle sale con il grande schermo

Finalmente si può tornare al Cinema, una delle grandi passioni di Torino. Il tempo delle proiezioni all’aperto è ormai terminato e complice il green pass si aprono le sale dopo tanto tempo. Un qualcosa che i dati attuali della pandemia fanno sperare possa avvenire anche per il periodo invernale. L’autunno si rivela, quindi, un momento di ripartenza, anche per il cinema. Quali film non si possono perdere assolutamente? I titoli non mancano e fare una selezione non è stato semplice. Ecco le pellicole che abbiamo pensato per voi!

L’ultimo James Bond
Daniel Craig ha dichiarato che è l’ultima volta in cui lo vediamo nei panni della spia più famosa di sempre. Che per una volta non è intenta a giocare alle slot casino anche se le scene d’azione davvero non mancano. Tra personaggi vecchi e nuovi, cruciale quello di Lyutsifer Safin interpretato da Rami Malek, e una colonna sonora che vuole in apertura la voce di Billie Eilish, No Time to Die è un film che non può essere perso. Grazie anche a un finale intrigante…

Dune di Denis Villeneuve

La Mostra di Arte Cinematografica del Cinema di Venezia anche quest’anno non ha deluso. Diversi i film interessanti proposti, tra questi anche alcuni 3 provenienti dal TorinoFilmLab. Una delle pellicole più attese, grazie anche alle star che hanno vivacizzato la Laguna come Timothee Chalamet, Dune del regista canadese Villeneuve, che a Venezia è stato presentato fuori concorso. Pronti a tornare nello spazio alla ricerca di nuove capacità mentali in grado di allungare la vita?

Il ritorno di Almodovar
I film di Pedro Almodovar sono un must per gli amanti del cinema. La nuova pellicola è stata presentata e premiata alla Mostra del Cinema di Venezia, dove Penelope Cruz ha vinto il premio per la miglior interpretazione femminile, la prestigiosa Coppa Volpi. Madres Paralelas, è intuibile già dal titolo, ha un tema caro al regista spagnolo: quello della maternità. Vista attraverso due vissuti paralleli. Toccante, emozionante, semplicemente Almodovar.

Wes Anderson al suo meglio
The French Dispatch è uno dei film che più ha destato interesse e curiosità. Doveva essere presentato già lo scorso anno sulla Croisette, cosa che non è avvenuta a causa della pandemia. A Cannes è stato comunque notato e acclamato, ma nel 2021. Un cast stellare, di attori come i premi Oscar Adrien Brody e Frances McDormand, solo per citarne alcuni, che racconta le vicende di un supplemento francese ispirato al New Yorker. Un film da non perdere, raffinato, elegante e coinvolgente.

Ricordiamo, infine, e non ci stancheremo mai di farlo, che Torino è tra le città più attive sull’intero territorio nazionale per quanto riguarda la promozione del buon cinema, grazie a proiezioni interessanti. Lo dimostra, oltre che la presenza del Museo del Cinema presso la Mole Antonelliana, le numerose manifestazioni come le rassegne dedicate a Pablo Larrain e Moni Ovadia. Adesso che è possibile tornare nelle sale le iniziative assolutamente non mancano e prestare un occhio agli eventi presenti in città non guasta. Perché vedere un film sul grande schermo è un’emozione senza pari, capace di non stancare mai.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here