A Castiglione Torinese arriva Smart-Q, il semaforo per regolare le code in Comune

Dopo Rosta anche Castiglione Torinese ha installato ieri, martedì 26 maggio, presso i locali del Comune un dispositivo che consentirà di gestire efficacemente l’accesso della cittadinanza agli uffici amministrativi

Solidarietà e senso civico a favore della collettività.
Dopo Rosta anche Castiglione Torinese ha installato ieri, martedì 26 maggio, presso i locali del Comune un dispositivo che consentirà di gestire efficacemente l’accesso della cittadinanza agli uffici amministrativi rispettando le norme di prudenza e buon senso necessarie per vivere in sicurezza la nuova fase dell’emergenza COVID-19.
Si tratta di Smart-Q, un sistema acustico-luminoso autoalimentato per la gestione delle code: come un piccolo semaforo, esso fornisce un’indicazione a chi si trova in attesa sulla possibilità di entrare o meno, considerando il numero di persone che sono presenti all’interno ed è regolato tramite controllo a distanza, con la possibilità anche di rilevare il volume di affluenza.
Un’idea tanto semplice quanto indispensabile per questa “Fase 2” in cui le parole d’ordine sono turni di ingresso, distanza di sicurezza e dispositivi di protezione.
Il segnalatore è stato ideato da Sirena SPA, azienda del torinese leader mondiale nella produzione di sirene e lampeggianti nel settore industriale e automotive, che ha voluto donarne un esemplare al Comune di Castiglione Torinese dopo l’installazione dello stesso dispositivo nei giorni scorsi presso il Comune di Rosta, sede dell’azienda. Durante l’emergenza la stessa Sirena aveva rifornito alcuni ospedali italiani con i segnalatori delle macchine per la respirazione artificiale delle terapie intensive.
L’installazione di Smart-Q è l’ultima di una serie di iniziative virtuose attivate nei mesi scorsi dal Comune di Castiglione Torinese, di concerto con le altre istituzioni nazionali, regionali e del territorio, a protezione e sostegno della cittadinanza. Tutta la comunità ha fattivamente cooperato a questo sforzo, facendo rete con spirito di solidarietà ed altruismo in questo momento di grade difficoltà. Diverse le attività messe a punto, dall’erogazione di buoni spesa alla raccolta alimentare della “spesa sospesa”, dalla distribuzione gratuita delle mascherine a tutti i residenti fino alla creazione dell’app “Mycastiglionetorinese” per assicurare la ricezione di comunicazioni istituzionali veritiere e univoche in tema di Covid.
Nella foto il Sindaco di Castiglione Torinese Loris Giovanni Lovera e il Direttore Generale di Sirena S.p.A. Fabio Salomone
Foto e Notizie:Ufficio Stampa MaybePress

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here