Ad Aragon Oettl conquista il podio n.100 per il Kawasaki Puccetti Racing

Superpole e prima gara del Campionato Mondiale Supersport per il Kawasaki Puccetti Racing al Motorland Aragon in Spagna

Superpole e prima gara del Campionato Mondiale Supersport per il Kawasaki Puccetti Racing al Motorland Aragon in Spagna.
Ieri i due piloti della squadra di Manuel Puccetti avevano disputato le due sessioni di prove libere, che Philipp Oettl aveva concluso al terzo posto e Can Oncu al diciottesimo.
Questa mattina entrambi sono tornati in pista per disputare la Superpole, che ha deciso lo schieramento di partenza delle due gare di questo primo round.
Oettl si è confermato tra i top rider assoluti di questa categoria, fermando i cronometri sul tempo di 1’53”353 e conquistando la terza posizione. Qualche difficoltà per Oncu, autore di un giro in 1’54”786 che lo ha posizionato in sedicesima posizione.
In seguito a questi risultati Oettl ha preso il via dalla prima fila e Oncu dalla sesta, nella gara che si è disputata nel pomeriggio, in una giornata nuvolosa e fresca, sulla distanza di 15 giri.
Il pilota tedesco scattava bene al via e si portava subito in testa alla gara. Nei giri seguenti si alternava al comando della gara nel gruppo dei primi e solo nel finale, a causa di un calo di prestazioni dello pneumatico posteriore, Philipp era costretto a rallentare il proprio ritmo, conquistando comunque un ottimo terzo posto, che rappresenta il centesimo podio conquistato dal team di Manuel Puccetti in un campionato mondiale.
La gara di Oncu è stata complicata dalla partenza dalla sesta fila. Grazie ad una buona partenza Can è riuscito a recuperare alcune posizioni. La sua rimonta è proseguita sino al decimo giro quando il grip è diminuito ed il giovane pilota turco ha dovuto rallentare, riuscendo comunque ad ottenere un buon decimo posto finale.
Domani sempre al Motorland Aragon entrambi disputeranno la seconda gara di questo primo round WorldSS.
Motorland Aragon – Spagna
Campionato Mondiale Supersport
Superpole: 1) Cluzel (Yamaha) – 2) Tuuli (MV) – 3) Oettl (Kawasaki) – 4) Odendaal (Yamaha) – 5) Aegerter (Yamaha) – 6) Caricasulo (Yamaha) ……16) Oncu (Kawasaki)
Gara1: 1) Odendaal (Yamaha) – 2) Aegerter (Yamaha) – 3) Oettl (Kawasaki) – 4) Bernardi (Yamaha) – 5) Gonzales (Kawasaki) – 6) Caricasulo (Yamaha) ………. 10) Oncu (Kawasaki)
ONCU – 
“La mia partenza è stata buona, ma all’incirca a metà gara ho iniziato a fare fatica nella percorrenza delle curve veloci. La moto scivolava al retrotreno e penso che per domani dobbiamo migliorare sotto questo aspetto. Riassumendo nei primi 10-11 giri la gara è stata positiva, ma da li in poi è diventata molto difficile”.
OETTL – 
“Una gara convincente che è iniziata con una buona partenza. Nelle prime fasi avevo un ottimo feeling con la mia moto, ma poi nel finale di gara, del tutto improvvisamente, il grip è calato drasticamente. Da li in poi ho pensato solo a stare nelle prime posizioni anche se nel finale ho guidato davvero sulle uova, con la moto che scivolava molto. La gomma anteriore funzionava bene, il problema era al posteriore. Ho dato il massimo ed il terzo posto è il massimo che oggi io potessi ottenere. Anche in Superpole si era verificata la stessa situazione. Per domani speriamo in temperature più basse per ovviare a questo inconveniente. La moto era molto veloce in rettilineo e questo mi rende molto felice. Ora possiamo stare stabilmente con i piloti più veloci e quindi la nostra moto è migliorata molto rispetto alla scorsa stagione. Abbiamo fatto una buona gara e raccolto sedici punti per la classifica. Davvero un buon inizio”.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Kawasaki Puccetti Racing

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here