Barni Racing Team, buon inizio in Argentina

Una nuova avventura è appena iniziata per il Barni Racing Team sul circuito San Juan Villicum, in Argentina, teatro del 12esimo e penultimo round del Campionato Mondiale

Una nuova avventura è appena iniziata per il Barni Racing Team sul circuito San Juan Villicum, in Argentina, teatro del 12esimo e penultimo round del Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike.
Dopo le prime tre sessioni di prove libere Xavi Forés ha ottenuto il decimo tempo nella classifica combinata (1’40.916) conquistando così l’accesso alla Superpole 2 del sabato. Lo spagnolo del Barni Racing Team potrebbe centrare, al termine di questo round, la matematica certezza di vincere il titolo di miglior pilota indipendente del campionato.
Con questo obiettivo Forés è andato alla scoperta del nuovissimo circuito della provincia di San Juan, cercando di migliorare turno dopo turno il feeling con i 4,276 km del tracciato e la guida con la Ducati Panigale R. I tempi del pilota valenciano sono crollati fra le prove libere 1 del mattino (P17: 1’47.263), le prove libere 2 (P9: 1’42.976) e l’ultima sessione, al termine della quale il Barni Racing Team può dirsi soddisfatto.
Marco Barnabò, Principal Manager
“Siamo abbastanza contenti del risultato e del lavoro svolto, le condizioni della pista cambiano rapidamente e dobbiamo adeguarci di turno in turno. Fra le FP2 e le FP3 abbiamo migliorato di due secondi. La classifica è abbastanza corta e per questo era molto importante restare nella top 10. Ora lavoreremo nella prove libere di domani mattina per fare una buona qualifica e guadagnare qualche posizione sulla griglia”.
Xavi Forés #12
“E’ stata una giornata di grande lavoro perché non era facile trovare il giusto assetto con condizioni estremamente mutevoli. Ci manca ancora qualcosa per far girare al meglio la moto nella parte più tecnica del tracciato, ma credo che ci sia margine per migliorare. Sono fiducioso di poter essere competitivo perché la pista mi piace”.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Barni Racing Team

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here