Coppa del Mondo di Sci Levi 2020, buoni risultati nello slalom per Curtoni, Bassino e la squadra azzurra

Buon diciottesimo posto per la borgarina Marta Bassino (Centro Sportivo Esercito), autrice di una gara eccellente per una manche e mezzo e poi vittima di un grave errore a metà del secondo tracciato

La slovacca Petra Vlhova (Ski Team Vlha s.r.o.) ha vinto il primo Slalom della Coppa del Mondo femminile 2020-2021, disputato sulla pista Black di Levi, potendo contare nella seconda manche sulla tracciatura dal suo allenatore, l’italiano Livio Magoni. Petra ha ottenuto la terza vittoria della carriera sulla pista finlandese, incrementando il gregge di renne che l’organizzazione, da sempre, regala alle vincitrici. Già prima a metà gara, la campionessa slovacca non ha lasciato nulla alle avversarie e ha chiuso nel tempo totale di 1’,50”,11/100, con il miglior parziale in entrambe le manche. È festa in casa USA per una ritrovata Mikaela Shiffrin (Ski and Snowboard Club Vail), apparsa brillante e veloce e staccata di soli 18/100 dall’eterna rivale. Ottimo podio a 57/100 per la ventitreenne austriaca Katharina Liensberger, esattamente com’era successo nello Slalom di Zagabria dello scorso gennaio. A seguire in classifica Svizzera e Austria, con Wendy Holdener (Ski Club Drusberg) e Michelle Gisin (Ski Club Engelberg), Katharina Truppe (ASKOE ESV Sankt Veit) e Chiara Mair, intervallate dalla canadese Laurence Saint Germain (Ski Club Mont Sainte-Anne). Prova di squadra più che dignitosa per l’Italia, con cinque atlete qualificate per la seconda manche e buoni segnali di crescita, soprattutto dalle giovani. Il risultato finale non rende del tutto giustizia alle azzurre, perché Irene Curtoni (Centro Sportivo Esercito), a causa di alcuni piccoli errori nella seconda manche è scesa dal sesto all’undicesimo posto, che rappresenta comunque il suo migliore risultato a Levi.
Buon diciottesimo posto per la borgarina Marta Bassino (Centro Sportivo Esercito), autrice di una gara eccellente per una manche e mezzo e poi vittima di un grave errore a metà del secondo tracciato, con la conseguente perdita di nove posizioni rispetto alla prima frazione. Fuori Federica Brignone (Carabinieri), più fallosa nella seconda rispetto ad una prima manche in cui aveva ottenuto un bel quattordicesimo posto, con il terzo parziale nel tratto più tecnico.
Note positive per Martina Peterlini (Fiamme Oro Moena) che, nonostante il mal di schiena, ha ottenuto un buon ventesimo posto, migliorando di nove posizioni il piazzamento della prima manche. Un paio di punti anche per Marta Rossetti (Fiamme Oro Moena), ventinovesima. Per poco non si è qualificata per la seconda manche Lara Della Mea (Centro Sportivo Esercito). La debuttante genovese Serena Viviani (Fiamme Oro Moena) non ha assolutamente sfigurato, ottenendo il 44° tempo nella prima manche e accumulando esperienza per il prosieguo della stagione. Al termine della gara odierna Irene Curtoni ha dichiarato: “Sono molto soddisfatta della prima manche. Levi era un po’ un mito da sfatare, ma sto sciando bene e ho lavorato tanto di testa, sapevo che avrei fatto bene anche su questo tracciato. La seconda manche mi ha messo maggiormente in difficoltà, a causa di quel metro e mezzo che c’era in più fra una porta e l’altra. Soprattutto sul muro, non sono riuscita a sfruttarlo per fare velocità. Però può andare bene per essere la prima
gara dell’anno, so perfettamente che posso ulteriormente migliorare. Diciamo che rispetto all’anno scorso dove non mi ero nemmeno qualificata, le cose sono andate decisamente meglio”. Marta Bassino, festeggiando i primi punti della carriera in Slalom, ha commentato: “La prima manche mi è venuta particolarmente bene: quando ho visto il nono posto quasi non ci credevo. Nella seconda ho cercato di ripetere la stessa prestazione, ma dal muro in poi ne ho fatte di tutti i colori. Però sono contenta di essermi messa alla prova. Domenica ripartirò con la stessa grinta. Ho a disposizione altre due manche che cercherò di sfruttare per cogliere un’altra bella prestazione”. Domenica 22 novembre il secondo Slalom di Coppa del Mondo a Levi partirà nuovamente alle 10,15 in diretta su Rai Sport ed Eurosport. La seconda manche è prevista per le 13,15.
La classifica del primo Slalom della Coppa del Mondo femminile disputato a Levi
https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=104277
Nelle immagini dell’agenzia Pentaphoto in allegato: le protagoniste del primo Slalom della Coppa del Mondo femminile 2020-2021 disputato a Levi
Notizie: Ufficio Stampa FISI AOC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here