Curling, podio per l’Italia a Champery

Il team tricolore ha conquistato nel week-end il terzo posto al Curling Masters Champery ottenendo così il secondo podio stagionale in una tappa di CCT

La Nazionale italiana maschile di curling, di scena nel week-end in Svizzera in occasione del Curling Masters Champery, conquista un bellissimo bronzo in un’altra tappa del Curling Champions Tour dopo il terzo posto di un mese fa ad Adelboden. Il team tricolore ha messo in mostra ancora una volta un ottimo livello di gioco e un grande affiatamento di squadra e si è visto superato soltanto dalla formazione numero 1 in Svizzera, ossia quella capitanata da Yannik Schwller.
Gli azzurri Joel Retornaz (Pinerolo Torino 2006), Amos Mosaner (Aeronautica Militare), Sebastiano Arman (Aeronautica Militare) e Simone Gonin (Pinerolo Torino 2006) hanno centrato tre successi su tre nel girone iniziale del torneo superando la squadra nazionale tedesca di Totzek per 8-3, quindi gli svedesi del team Magnusson per 7-2 e infine gli svizzeri guidati da Iseli ancora per 8-3 . Match ben gestito anche nei quarti di finale dove l’Italia ha inflitto un secco 8-1 agli svizzeri guidati da Schnider. Fatale invece la semifinale con Schwaller, affrontata con determinazione fino al quarto end chiuso con il punteggio a favore di 5-1; poi alcune imprecisioni sono costate tre punti nella quinta mano consentendo agli avversari una insperata rimonta terminata all’extra end sul punteggio di 7-6. Un risultato importante che conferma il settimo posto complessivo degli azzurri nel ranking internazionale oltre a uno stato di forma sempre crescente.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa FISG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here