Cus Torino-Volvera Rugby 25 a 5 Serie C, sconfitta nel derby

Nulla è compromesso ma se si vuole raggiungere il tanto agognato traguardo della salvezza i ragazzi di Coggiola dovranno sicuramente lavorare sul carattere e sul cinismo.

volvera1Prestazione negativa per il Volvera in quel di Grugliasco contro la formazione cadetta del CUS Torino. I gialloneri iniziano bene la partita con la dovuta pulizia dei punti d’incontro e con un discreto sostegno. La prima mezz’ora è tutta di marca volverese ma come in altri momenti della stagione la mole di gioco non viene adeguatamente convertita in punti, ad esclusione di una meta di Frattianni all’ala. Proprio quando sembrava che la partita fosse saldamente in mano dei gialloneri è invece salito in cattedra il CUS Torino che grazie soprattutto al proprio mediano di apertura marca tre mete prime del riposo, con il risultato a metà partita di 15-05 per i padroni di casa.
La ripresa vede il CUS incrementare il proprio vantaggio grazie alla quarta meta-bonus e ad un calcio di punizione, con la formazione ospite incapace di reagire, inefficace nella pulizia del pallone e priva di grinta. Da segnalare per il Volvera il debutto in prima squadra dei due under 18 D’Este e Curcio. Nulla è compromesso ma se si vuole raggiungere il tanto agognato traguardo della salvezza i ragazzi di Coggiola dovranno sicuramente lavorare sul carattere e sul cinismo.
Formazione: Bottigliengo, Bop, Zampieri(Herrero, Racca, Francisetti(D’Este), Aghemo, Ferraud, Landolfi, Plancher(Curcio), DiLisi, Frattianni(CalzaM.), DiPalma(Zangirolami), Calza F.(Bonfieni), Elera-Gutierrez, Marabeti(Deserafino).
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Volvera Rugby