Internazionali d’Italia Ottobiano 2017, i risultati del TM Racing

Il team Tm Factory Racing si prepara alla partenza per il Qatar che si disputerà il 24-25 Febbraio.

intestazione-motocross17-3djpeg-600x450Il terzo e ultimo appuntamento degli Internazionali d’Italia si è corso sulla sabbia di Ottobiano, tracciato molto impegnativo e con un clima molto rigido ha creato grossi problemi ai piloti. Nella 125 Paolo Lugana nelle prove cronometrate ottime un ottimo 4° tempo del suo gruppo.
Al via di gara 1 non riesce a partire bene e perde diverse posizioni, Paolo con una rimonta incredibile ha scalato la classifica finendo in terza posizione.
Nella seconda heat Lugana riesce a partire molto meglio posizionandosi nel gruppo di testa, Paolo non è riuscito a mettere in campo la stessa rimonta e per la stanchezza ha dovuto alzare il ritmo chiudendo 7°. Samuele Bernardini nel suo gruppo ha ottenuto la migliore prestazione.
Nella manche della Mx2 Samuele è partito fortissimo e nel corso dei primi giri ha lottato per la prima posizione, purtroppo a causa di un problema con il freno posteriore non ha potuto lottare fino alla fine per la vittoria ma ha concluso con un ottimo terzo posto.
Nella Elite Samuele è scattato subito fortissimo, Bernardini ha tenuto il sesto posto per metà gara ma un contatto con un altro piloti gli è costato un problema alla frizione ed è stato costretto a ritirarsi.
Si chiudono questi Internazionali con ottimi risultati che fanno ben sperare per le prime gare di Mondiale. Il team Tm factory si prepara alla partenza per il Qatar che si disputerà il 24-25 Febbraio.
Marco Ricciardi: “Giornata molto positiva, Samuele è stato messo nelle condizioni migliori ed ha usato la moto con cui correrà le prime gare del mondiale, ottima la manche Mx2 avrebbe potuto lottare fino alla fine per la vittoria ma un problema al freno posteriore lo ha rallentato.
Nella elite dopo una buona prima parte di gara a causa di un contatto con un altro pilota ha avuto problema alla frizione. Grande gara di Lugana nella prima heat dove ha rimontato alla grande, nella seconda la stanchezza non gli ha dato l’opportunità di un’altro grande risultato.
Chiudiamo gli Internazionali molto soddisfatti anche perché abbiamo usato queste tre gare per testare tutto il materiale in vista del mondiale, Samuele è stato molto bravo a portare a casa un grande risultato, Paolo Lugana sta migliorando ogni gara.”
Foto e Notizie: Ufficio Stampa TM Racing

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here