Elledì Carmagnola, la festa del Memorial Spina

Ieri pomeriggio al palasport di Carmagnola, è andata in scena una splendida prima edizione del memorial intitolato a Michele "Micky" Spina

Per una volta non ha vinto il rettangolo di gioco, ma ha vinto il cuore della gente, degli spettatori, di un magnifico pubblico.
Ieri pomeriggio al palasport di Carmagnola, è andata in scena una splendida prima edizione del memorial intitolato a Michele “Micky” Spina, grande sportivo e tifoso dell’Elledì Carmagnola, scomparso prematuramente nel marzo del 2014, a soli 40 anni, per un vigliacco male incurabile. Nel corso del pomeriggio, sino sono affrontati (con mini amichevoli) i Primi Calci, Pulcini ed Esordienti gialloneri, per poi lasciare spazio all’Under 17 dei padroni di casa e della Rhibo Fossano. Vittoria per i ragazzi Under 17 carmagnolesi, allenati da Daniele Caccese.
Piatto forte della manifestazione, il confronto amichevole tra la Prima squadra dell’Elledì di Serie B, del coach giocatore Francesco Giuliano e i torinesi dell’L84 (neo-promossi in Serie A2), del coach giocatore Rodrigo De Lima.
3-3 il punteggio finale: Ganci, Cucinotta, Tishchenko, Oanea e Pereira il quintetto carmagnolese di partenza. 1-0 Tishchenko con pareggio di Tambani e 1-1 all’intervallo. Gol ospite con Rodrigues (1-2) ma pareggio giallonero con la combinazione Lisa-Solavagione, 2-2. 2-3 con tiro libero di Rodrigues, ma grande sassata della “vipera” Pereira, per il definitivo e soddisfacente 3-3.
Al termine dell’amichevole, in campo tutte le squadre scese sul parquet nel pomeriggio, il direttivo Elledì Carmagnola con il presidente Dario Lamberti, i vertici dell’associazione torinese Malati di Alzheimer onlus (Guido Mantovani e Clara Genesio) ed Antonio Spina, fratello di Michele.
Durante il memorial (sulle tribune) sono stati raccolti 828 Euro di offerte che saranno devoluti, dall’Elledì Carmagnola, all’associazione Malati di Alzheimer così come voluto da “Micky” Spina. Tutti vincitori e nessuno sconfitto!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here