Gara Stock1000 Portogallo 2017, buona gara per Puffe

Julian Puffe, il pilota del team Althea MF84, ha tagliato il traguardo in una buona undicesima posizione, continuando a dimostrare la sua crescita

puffeNella settima gara Stock1000 della stagione 2017, disputata oggi all’Autódromo Internacional do Algarve, Julian Puffe, il pilota del team Althea MF84, ha tagliato il traguardo in una buona undicesima posizione, continuando a dimostrare la sua crescita, mentre Marco Faccani è stato purtroppo vittima di una caduta.
Gara Stock1000: Julian Puffe ha guadagnato due posizioni nei primi giri, transitando 15mo al terzo passaggio. Un buon passo gli ha consentito di migliorare ancora nella fase centrale ed il giovane tedesco si trovava in 13ma posizione a metà gara circa. Riuscendo a guadagnare altre due posizioni nella seconda parte, Puffe era undicesimo, pronto per passare in decima posizione, quando la bandiera rossa ha concluso la gara dopo solo 9 dei 14 giri previsti, causa della rottura della moto di un altro pilota. Peccato per la bandiera, visto che Puffe continua a dimostrare di essere in grado di lottare per la top ten; senza l’interruzione della gara di oggi, sarebbe arrivato sicuramente almeno decimo.
Una buona partenza ha visto Faccani salire subito in settima posizione. Grazie ad un ritmo veloce, Marco ha spinto forte per passare sesto e poi quinto entro la metà della gara. Purtroppo però non è stata la sua giornata fortunata ed una scivolata al settimo giro ha concluso la gara del pilota Althea BMW.
PUFFE – “Peccato per le qualifiche di ieri, ma abbiamo potuto fare dei miglioramenti stamattina nel warm-up ed ero fiducioso per la gara. Non sono partito bene purtroppo, ma ho trovato poi un buon ritmo ed ho cominciato a fare dei sorpassi, migliorando la mia posizione. Sfortunatamente, appena sono passato in decima posizione, è stata esposta la bandiera rossa, e quindi il mio risultato finale è stato dichiarato undicesimo, preso dal giro precedente. Abbiamo ottenuto altri punti comunque e adesso ci focalizzeremo sul prossimo round, dove spero di migliorare ancora.”
FACCANI – “Una gara da dimenticare quella di oggi. Non ero messo malissimo, anche se mi mancavano quei due o tre decimi al giro. Purtroppo alla fine sono scivolato su una buca alla quinta curva. Ringrazio comunque tutto il team, perché abbiamo migliorato molto la moto durante il weekend, ma purtroppo non abbiamo potuto concretizzare in gara il lavoro svolto venerdì e sabato. Voltiamo pagina a guardiamo avanti.”
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Althea Racing