La Paffoni Fulgor Omegna passa ad Empoli con carattere

Una Paffoni autoritaria passa con merito al PalaSammontana di Empoli per 79-69, piazzando il break decisivo nell'ultimo quarto e spezzando un equilibrio quasi assoluto fino a quel momento

Una Paffoni autoritaria passa con merito al PalaSammontana di Empoli per 79-69, piazzando il break decisivo nell’ultimo quarto e spezzando un equilibrio quasi assoluto fino a quel momento. Due punti sudati e proprio per questo molto significativi, arrivati anche in condizioni non semplici vista l’assenza di Del Testa e con un Balanzoni non al meglio ma preziosissimo.
La firma su questo successo è tutta di Alessandro Procacci, alla sua miglior prestazione in maglia rossoverde. Per lui 24 punti e percentuali al tiro eccellenti, oltre ad una regia impeccabile. “Ha gestito con grande sicurezza la squadra: un plauso sincero anche perché se la meritava una serata del genere – la sottolineatura del direttore sportivo della Paffoni Michele Burlotto.
EMPOLI-PAFFONI 69-79 (20-14; 40-39; 58-59)
Paffoni: Neri 6, Procacci 24, Artioli 6, Zugno 3, Balanzoni 13, Prandin 10, Segala, Sgobba 12, Terreni NE, Scali 5. All Andreazza
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Paffoni Fulgor Omegna

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here