Moncalieri convince a Campobasso, ma non basta

Forse una delle Akronos Libertas Moncalieri più convincenti dall’inizio del campionato fino ad oggi

moncalieri-convince-campobasso-non-bastaMONCALIERI – Forse una delle Akronos Libertas Moncalieri più convincenti dall’inizio del campionato fino ad oggi, in particolare considerando il calibro dell’avversario in questione: La Molisana Magnolia Campobasso.

Le Lunette si presentano all’incontro con tutto lo sfavore dei pronostici: 8 punti in classifica, contro i 20 delle padrone di casa; e il -23 all’andata tra le mura amiche del PalaEinaudi. Moncalieri – forte dell’attesissimo esordio stagionale di Julie Vanloo – non si fa però intimorire dai centimetri e dall’esperienza delle avversarie, rispondendo colpo su colpo ai canestri delle molisane.

E con i 7 punti di Lea Miletic, 5 di Julie Vanloo e 2 di Erica Reggiani insegue dopo 10’ di appena 1 punto, con il risultato di 15 a 14 per le padrone di casa, grazie a una tripla della belga con la canotta n.35 a ridosso della prima sirena. Nel secondo parziale si iscrivono alla partita anche Ilenia Cordola e Maya Ruzickova che insieme a Vanloo (24 punti con 4 triple a fine partita) trascinano Moncalieri fino al vantaggio alla pausa centrale (31-29). Al rientro in campo è un continuo contrattacco, con le Lunette che si portano sul +2 a tre minuti dalla fine grazie a 4 punti in fila di Miletic.

Campobasso non ci sta e negli ultimi giri d’orologio ricuce lo strappo, fino a trovare il +1 alla penultima sirena (45-44). Le batterie dell’Akronos sono però scariche per l’ultimo e decisivo parziale. Alla boa del quarto il tabellone dice infatti +10 per la Molisana per la prima volta in tutta la partita, grazie a un pesantissimo break firmato dal duo Chagas-Parks (autrici di 13 punti consecutivi in appena 2 minuti e spiccioli).

Negli ultimi minuti Moncalieri prova in tutti i modi a ritornare in partita, ma i secondi sul tabellone si esauriscono inevitabilmente. In ottica playout la situazione rimane invariata, con la pesante sconfitta di Faenza a Ragusa (73-38), di Empoli in casa con Schio (54-72) e di Broni a Bologna (81-61).

A bordo dell’autobus LineaAzzurra la squadra di coach Terzolo si sposta adesso in direzione Emilia-Romagna, per la sfida di martedì alla Segafredo Arena contro la Virtus Bologna per il recupero della 17^ giornata. Palla a due alle ore 18:00, dirigono l’incontro: Ursi, Pratico’, Castellaneta.

Prossimo impegno casalingo sabato 19 alle 17:00 contro l’Eirene Ragusa. Per i biglietti: https://www.liveticket.it/libertasmoncalieri.

Risultato Finale 64-58 Parziali (15-14; 29-31; 45-44)

La Molisana Magnolia Campobasso Lawrence* 5, Togliani* 7, Trimboli* 6, Gray* 14, Parks* 16, Chagas 7, Nicolodi 9, Quinonez, Del Sole n.e., Trozzola n.e., Egwoh n.e., Amatori n.e.

Allenatore Sabatelli Assistenti Di Meglio, Ghilardi

Akronos Libertas Moncalieri Cordola* 4, Ruzickova* 6, Miletic* 13, Giacomelli*, Vanloo* 24, Toffolo 2, Landi 2, Reggiani 2, Katshitshi 3, Jakpa n.e., Cherubini n.e., Berrad n.e.

Allenatore Terzolo Assistenti Lanzano, Lazzerini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here