Nazionale U18, l’Italia conquista il primo incontro dei Mondiali

Super esordio per gli azzurrini dell'hockey su ghiaccio contro l'Austria

nazionale-u18-italia-conquista-primo-incontro-mondialiSi è giocata la prima giornata dei Mondiali Under 18 di Divisione I – Gruppo B sul ghiaccio dell’Odegar di Asiago. Esordio con vittoria per gli Azzurrini in un match molto interessante contro l’Austria U18 vinto per 2:1.

Dopo un inizio in salita ed il goal austriaco di Lippitsch, il team di coach Armani pareggia con Tommy Purdeller (10′) e poi lo stesso attaccante, già in forza alla Under 20 ed in forza ai Red Bull Hockey Juniors della AHL, trova il vantaggio ad inizio secondo periodo per quello che rimarrà il goal decisivo del match. Il resto sono i provvidenziali interventi di un portiere come Damian Clara (44 parate), anche lui già nella Nazionale U20, e di una formazione che sboccia sulla distanza e gioca all’unisono con molta maturità e grande temperamento dopo le difficoltà dei primi minuti.

Nel resto della prima giornata l’Ucraina U18 supera per 6:1 la Polonia U18 e quindi inizia molto bene questo torneo iridato mentre l‘ Ungheria U18 ha piegato la Slovenia U18 per 3:0. Quindi la classifica vede tre squadre a tre punti, Italia, Ucraina ed Ungheria e tre senza punti, Slovenia, Austria e Polonia.

Martedì 26 aprile altre 3 gare. S’inizia con lo scontro tra Ungheria U18 e Polonia U18 (ore 12:30), si prosegue con Austria U18 e Slovenia U18 (ore 16:00) ed infine gran finale della 2° giornata tra Italia U18 ed Ucraina U18. Tutti i match del mondiale di Asiago sono visibili sul Canale You Tube della manifestazione.

Primo tempo. Lippitsch porta avanti gli austriaci che sembrano determinati ma l’Italia contiene e poi pareggia con Purdeller 

Inizio veemente degli austriaci che sembrano avere molte idee ed affiatamento. Damian Clara, già visto a dicembre nella fortunata spedizione dell’Under Under 20 in Romania, è subito impegnato dal buon dinamismo degli ospiti che cingono d’assedio la porta italiana (19 a 9 i tiri a favore degli avversari nel primo periodo) . Così non sorprende che al 4°, il team d’Oltrebrennero  passi in vantaggio con Lipptisch che dalla sinistra, in diagonale, subito dopo un ingaggio, trova la traiettoria giusta, forse leggermente deviata nel traffico davanti a Clara. Il match dei biancorossi continua all’attacco con l’Italia che è in palese difficoltà.

Il secondo periodo inizia con l’Italia in superiorità e goal dopo appena 22 secondi di gioco. E’ il solito Tommy Purdeller che con un tiro al volo dal cerchio d’ingaggio in corsa trova la fortunata traiettoria con una difesa austriaca un po’ sorpresa. Differentemente dal primo periodo, la frazione centrale è ricca di spunti per il team azzurro che gioca molto bene e con tanta grinta. Manca solo un allungo e con un  il tempo che dopo 40 minuti dice che l’Italia è avanti per 2:1.

Nel terzo tempo Madaschi e Zandegiacomo non riescono a segnare l’allungo. Al 44° provvidenziale intervento di Clara che sbroglia una mischia infuocata nello slot azzurro. Poi la partita rimane in grande equilibrio con l’Italia U18 che si complica con due penalità prese al 47° e 54°. La squadra di coach Armani resiste e poi si arriva ai minuti conclusivi dove l’extra giocatore degli avversari non porta al pareggio mentre l’Italia non trova il goal a porta vuota. Ma alla fine è vittoria azzurra per 2:1 e per come si erano messi i primi minuti, grande merito alla reazione della U18.

IIHF ICE HOCKEY U18 WORLD CHAMPIONSHIP – DIVISIONE I – GRUPPO B – ASIAGO 

Italia U18 – Austria U18 2:1 (1:1; 1:0; 0:0)

Marcatori: 04:31 (0:1) Jakob Lippitsch (Timo Sticha); 10:37 (1:1) Tommy Purdeller; 20:22 (2:1) Tommy Purdeller in sup.num. (Niccolò Mansueto/Fabian Gschliesser);

Formazione Italia U18: Damian Clara 60:00 (Matthias Rindone),  Enrico Larcher – Matteo Liprandi; Olmo Pietro Albis -Nicolò Remolato; Liam Nardon – Jakob Oberholler; Nicholas Pezzetta; Fabian Gschliesser – Tommy Purdeller- Niccolò Mansueto; Alan Lobis – David Kaaserer – Jonas Kerschbaumer; Alexander Egger – Tommaso Madaschi – Davide Girardi; Matteo De Baldo – Luciano Zandegiacomo Mistrotione – Matthias Castlunger; Janis Mirubung; Coach: Fabio Armani;

Formazione Austria U18: Thomas Oschgan ( Patrick Muller); Thomas Klassek – Patrick Sollinger; David Reinbacher – Aron Summer; Luca Erne – Gregor Biber; Stephan Rossmann; Luca Auer – Ian Scherzer – Johannes Tschurning; Jonas Dobnig – Tobias Piuk – David Cernik; Jakob Lippitsch – Timo Sticha – Alexander Rupnik; Florian Lanzinger; Oliver Lam; Laurin Sandholzer; Lukas Washnig; Coach: Roger Ohman

Tiri in porta: Italia 30 (9/13/8) – Austria 45 (19/14/12); Penalità: Italia 5×2′ – Austria 4×2′; Spettatori: 400;

Foto di Italia – Austria e Slovenia – Ungheria di Vito De Romeo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here