Parella, altri tre punti d’oro a Biella

Il Volley Parella Torino chiude una settimana difficile con un'altra vittoria esterna importante

immenso-parella-annulla-quattro-match-point-vince-contro-legnanoIl Volley Parella Torino chiude una settimana difficile con un’altra vittoria esterna importante. Questa volta le ragazze di coach Barisciani superano 3-1 in trasferta Prochimica Virtus Biella, squadra che appaiava le biancorossoblu al settimo posto in classifica.

Un successo importante anche viste le premesse, con le parelline che hanno dovuto affrontare una settimana senza mai potersi allenare tutte insieme causa i tanti problemi fisici e di influenze che hanno attanagliato il roster negli ultimi 10 giorni.
Nonostante tutto questo, in campo si è vista la voglia di dimostrare di essere più forti anche della sfortuna e, sfoderando una prestazione più che positiva, le parelline sono riuscite a portare a casa i tre punti.

Squadre che partono entrambe col sestetto tipo: Parella con Gullì in palleggio e Cicogna opposto, Mirabelli e Crespi in banda, Farina e Deambrogio centrali e Sopranzetti libero.
Biella che schiera Mariottini in regia e Mo opposto, Gallina e El Hajjam ali, Zecchini e Biondi al centro con Colombo libero.

Dopo un avvio punto a punto, sono le padrone di casa che provano il primo allungo (7-5) ma con Cicogna a servizio (3 ace per lei in questo turno), il Parella la ribalta: 7-11. Due errori in attacco di Mirabelli riavvicinano Biella (10-11) che trova la parità a 13. Anche questa volta l’equilibrio dura poco e il Parella riprende a correre con Gullì in battuta (13-16). I muri di Cicogna e Mirabelli su El Hajjam e Biondi portano al massimo vantaggio (16-21) ma Biella prova ancora la disperata rimonta e arriva fino al 21-22. Ma nel finale il Parella si ricompone e chiude 22-25.

Nel secondo set parte meglio il Parella che, progressivamente, allunga ad ogni turno di battuta fino al 4-8. Tira e molla nella parte centrale con break e controbreak che non cambiano però la situazione. Le torinesi allungano ancora fino al 14-20 e anche questa volta nel finale le laniere provano a rientrare (18-21, poi 21-23) ma, mantenendo gli ultimi due cambiopalla, le parelline chiudono ancora 22-25.

Nel terzo invece, dopo l’iniziale vantaggio ospite (1-3), le biellesi mettono a segno un parziale di 11-4 in 4 giri e scappano 12-7. Coach Barisciani chiama tie-out e le cose tornano a funzionare, tanto che le biancorossoblu tornano fino al -1 (17-16). Nuovo break di Biella per il 19-16 e poi incredibile sorpasso parellino: 19-21. Quando ormai la partita sembra volgere verso la fine, ecco il colpo di scena. Colombo chiama tie-out e, dopo il cambiopalla, tre muri consecutivi portano Biella 23-21. Stavolta è Barisciani a chiedere il tempo tecnico ma non riesce a scuotere la squadra che, al rientro in campo subisce l’ace di Biondi e il successivo attacco di El Hajjam per il 21-25 finale.

L’inerzia del match sembra passata in favore delle padrone di casa che iniziano meglio il quarto set (5-2) con il Parella che sbaglia ancora troppo. Con Crespi a servizio (3 ace consecutivi per lei) però le torinesi si risvegliano (6-8) e conducono fino al termine. Biella prova ad avvicinarsi (11-12) ma viene subito ricacciata indietro: 11-17. Ecco però che, sul 17-22, arriva un nuovo blackout per le biancorossoblu che subiscono la rimonta avversaria fino al 22-22. Il finale è però tutto parellino e Gullì mette a terra il pallone del definitivo 22-25.

PROCHIMICA VIRTUS BIELLA-VOLLEY PARELLA TORINO 1-3 (22-25, 22-25, 25-21, 22-25)
PROCHIMICA VIRTUS BIELLA: Mariottini 3, Mo 18, Gallina 19, El Hajjam 12, Zecchini 6, Biondi 6, Colombo (L), Diego, Arapi. N.e: Graziola, Frascarolo, Marzanati. All: Stefano Colombo.
VOLLEY PARELLA TORINO: Gullì 5, Cicogna 23, Mirabelli 9, Crespi 14, Farina 11, Deambrogio 14, Sopranzetti (L). N.e: Nicchio, Bertoli, Maiolo, Fano, Scapacino. All: Mauro Barisciani.
Note: ace 5-9, battute sbagliate 3-10, ricezione 33% (7%)-57% (30%), attacco 40%-41%, muri 8-13, errori 20-27.

Volley Parella Torino SSDaRL
ASD Sporting Libertas Parella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here