Qualifiche Supersport Assen 2017, una prima fila da sogno per Puccetti Racing

Si conclude una sensazionale Superpole per il team Kawasaki Puccetti Racing, che vedrà ben due dei suoi tre piloti impegnati nella categoria Supersport scattare dalla prima fila

puccettiAl TT Circuit di Assen si conclude una sensazionale Superpole per il team Kawasaki Puccetti Racing, che vedrà ben due dei suoi tre piloti impegnati nella categoria Supersport scattare dalla prima fila della griglia di partenza della gara in programma domani sul tracciato olandese.
Infatti, è stato il campione in carica Kenan Sofuoglu il più veloce in pista oggi nella Superpole 2. Il turco, velocissimo già ieri nelle libere, ha abbattuto il record della pista fermando il cronometro sull’1’37.805 e conquistando così la sua 31esima Superpole in carriera.
Terzo invece Michael Canducci, pilota del team 3750 Puccetti Racing FMI. 10imo ieri al termine delle libere, il giovane talento azzurro ha saputo migliorare il suo best lap proprio allo scadere del tempo a disposizione.
Il pilota inglese Kyle Ryde scatterà invece dalla quarta fila in 10ima posizione, fiducioso comunque di potersi inserire fin da subito nella lotta per le top positions nella gara di domani.
Kenan Sofuoglu #1, (P1, 1’37.805)
“Sono molto contento di questo risultato! Durante questi giorni mi sono concentrato molto sul costruire il mio passa gara, ma fino alla Superpole di questa oggi non avevo mai provato realmente quale fosse il mio potenziale. Sono riuscito a fare un ottimo giro e segnare il nuovo record della pista. Kawasaki ed il team hanno fatto un lavoro perfetto e finalmente siamo tornati nelle prime posizioni”.
Michael Canducci #65, (P3, 1’38.479)
“Sono contento di questa prima fila! Sinceramente non me lo aspettavo nemmeno io di poter fare così bene, perché dopo la caduta di ieri mi ero un po’ demoralizzato. Ma ora sono carico e spero domani di poter fare una buona gara”.
Kyle Ryde #77, (P10, 1’39.292)
“Oggi non è stata una cattiva giornata. Abbiamo provato alcune soluzioni che purtroppo non ci hanno aiutato a migliorare, ma sappiamo quale gomma utilizzare domani in gara. Durante il giro con la gomma da tempo ho fatto un errore, quindi sono consapevole che avrei potuto fare meglio. Domani sarà importante rimanere agganciati al gruppo di testa fin dai primi giri per avere la possibilità di lottare per le prime posizioni”.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Kawasaki Puccetti Racing