Risultati Fiat Torino, sconfitta solo nel finale contro Cantù

La riscossa torinese in dirittura è di buon auspicio per la ripresa dopo la sosta che riporterà in campo la serie A il 3 dicembre.

Ottava giornata di serie A per la Fiat Torino, opposta al PalaRuffini alla Red October Cantù. Partita numero tre consecutiva in casa per la formazione di coach Luca Banchi, reduce dalla vittoria di domenica scorsa contro Cremona e a quota 12 nella classifica provvisioria. Cantù, con 3 vittorie e 4 sconfitte, è ferma prima del via a quota 6.
Prima frazione molto equilibrata, con Torino al massimo sul +4 e Cantù sempre in grado di ribattere. Si chiude 23-21 per i gialloblù con un tiro da due di Vujacic. I secondi 10 minuti esaltano i rivali di giornata, che salgono anche a +11 quasi in dirittura. Due triple di Patterson tengono il divario finale sotto la doppia cifra (39-47). Il terzo quarto, solitamente favorevole alla Fiat Torino, si rivela quello del solco scavato dagli ospiti che alzano le percentuali al tiro, difendono con vigoria e chiudono a +21 (56-77).
L’ultimo quarto è quello della riscossa della Fiat Torino che sfiora l’impresa ma non riesce a portarla a compimento per alcuni errori nel momento cruciale. La Red October Cantù, solida nell’occasione, passa al Ruffini con lo score di 89-94. Il miglior gialloblù è Washington, che chiude con 27 punti. Partita opaca di Garrett.
CRONACA – Pronti via. Fiat Torino in campo con Mbakwe, Vujacic, Garrett, Mazzola e Washington. Per gli ospiti Burns, Culpepper, Smith, Crosariol e Chappell. Primo possesso per Torino che non centra un tiro da due con Mbakwe. Crosariol dalla parte opposta (0-2). Garrett, non va, ma sull’extrapossesso ingresso di fisicità di Washington, per il 2-2. Burns in lunetta, con l’1 su 2 del 2-3. Vujacic non coglie il bersaglio al primo tentativo, al secondo da tre sì, per il 5-3 dei padroni di casa. Crosariol pareggia, poi Mbakwe al terzo tentativo per Torino (7-5). Sono trascorsi tre minuti. Washington colpisce da sotto (9-5), Cantù risponde subito (9-7). Mbakwe in lunetta per i gialloblù. Non sbaglia il numero 32 della Fiat Torino, che sale a +4 (11-7). Burns coglie il ferro, così Vujacic dalla parte opposta. Torino perde palla in attacco e Cantù riduce il distacco con una facile ripartenza (11-9). Ancora Washington, in azione travolgente (13-9). Mancano 4’41” al termine del primo quarto. Patterson per Mazzola. Burns in replica (13-11). Errore di Garrett da due, pareggio di Culpepper (13-13). Nulla di fatto nelle tre azioni successive, su entrambi i lati. Poi Chappell per la Red October (13-15). Mbakwe nuovamente in lunetta per la Fiat Torino, con un altro 2 su 2 (15-15). Washington conclude in modo perentorio un’ottima azione di Torino, con apertura di Patterson a Vujacic e tripla sbagliata per un’inezia (17-15). Timeout ospite a 2’21” dal termine dei primi 10 minuti. Poeta per Garrett. Patterson in lunetta, altro 2 su 2 (19-15). Due punti degli ospiti. Okeke in campo per Washington. Poeta recupera palla, con fallo a detta degli arbitri. Croasariol da sotto, poi Patterson (21-19). Parrillo in lunetta e nuova parità (21-21). Vujacic da due, per la chiusura del primo quarto sul 23-21.
Ripresa delle ostilità con Torino forte di Okeke, Iannuzzi, Patterson, Poeta e Vujacic. Infrazione di passi per Cantù e tiro da due sbagliato da Iannuzzi. Crosariol infallibile da sotto (23-23). Bomba di Poeta per il 26-23. Patterson recupera una gran palla ma poi commette infrazione di passi e l’azione di Torino sfuma. Jones per Vujacic. Tripla di Parrillo (26-26). Okeke ai liberi, 1 su 2 (27-26). Tap in di Iannuzzi dopo tripla di Poeta sul ferro (29-26). Tre punti dalla lunga di Chappell (29-29). Cantù nuovamente avanti di due (20-31). Mancano 6’25” al termine del secondo quarto. Washington al posto di Okeke, Poeta recupera palla in difesa ma Iannuzzi sbaglia ancora dalla corta. Errore anche del capitano in attacco e Cantù che sale a +4 nell’azione successiva. Due punti di Poeta, altri due di Crosariol (31-35). Iannuzzi in lunetta, con due errori. Burns ben liberato dai suoi (31-37). Timeout chiesto da coach Banchi a 3’29” dalla conclusione. Mbakwe e Garrett sul parquet per Jones e Iannuzzi. Washington con due punti preziosi (33-37). Tripla di Smith (33-40). Mbakwe prova senza esito la soluzione impossibile da sotto e Cantù non perdona in contropiede (33-42). Altri tre punti degli ospiti, con Patterson che risponde. E’ ancora Cantù a centrare il bersaglio (36-47). Il cronometro dice 1’13” ancora da giocare. Nuova tripla di Patterson per il 39-47. Errore di Poeta che riconsegna palla agli avversari in zona d’attacco e azione interna che sfuma. Timeout a 5 secondi dalla conclusione del primo tempo. Si chiude con la Fiat Torino a -8. Patterson unico in doppia cifra per Torino (10), Crosariol per gli ospiti (10).
Seconda parte di gara. Fiat Torino chiamata al cambio di passo. Lo prova con il quintetto d’avvio formato da Vujacic, Patterson, Garrett, Washington, Mbakwe. Gialloblù con palla in mano, tripla aperta di Garrett che non va. Torino mantiene il possesso e non va a bersaglio neppure con Patterson. In lunetta colpisce Mbakwe con l’1 su 2 del 40-47. L’antisportivo riconsegna la sfera nelle mani torinesi che non sfruttano l’opportunità con Patterson. Azione confusa di Torino punita da Cantù (40-49). Passaggio sofferto dell’incontro. Tecnico fischiato a Washington che Cantù concretizza con tre punti di Burns (40-52). Mancano 7’25”. Nuova tripla ospite che vale il massimo vantaggio (40-55). Timeout per la Fiat Torino. Si riparte con un tiro dalla distanza di Washington che si abbatte sul ferro. Così quello di Garrett, mentre Cantù colpisce da due. Garrett la mette dalla lunga (43-57). Tre punti dei canturini, due di Washington (45-60). Tripla di Smith (45-63). Fallo fischiato ad Mbakwe, il quarto del suo incontro. Dentro Okeke e Mazzola. Chappell da due (45-65). Culpepper in lunetta con tre liberi a disposizione dopo un fallo dubbio fischiato a suo favore. Due punti della Red October che sale a +22. Tripla di Vujacic (48-67). Due liberi realizzati da Cournooh, poi altra tripla di Vujacic, vanificata da un errore in difesa di Torino punito dagli avversari (51-71). Washington alla prova dei liberi, con l’1 su 2 del caso (52-71). Parrillo da tre (52-74). Poeta dà il cambio a Garrett quando mancano 1’39”. Washington ancora dalla lunetta, per il 2 su 2 del 54-74. Poeta a segno (56-74). Timeout chiesto da Sodini. Vujacic prova una tripla senza equilibrio, subisce fallo ma non viene sancito. Cantù mette l’ultimo tiro da tre punti della sequenza e risale a +21 (56-77).
Per la Fiat Torino ci vuole l’impresa. La prima azione è nelle mani della Red October Cantù. Non va. Sigla i due punti in contropiede Washington (58-77). Ancora lui dopo un errore di Burns (60-77). Cournooh rimedia subito. Due punti anche di Poeta (62-79). Palla recuperata da Mazzola e tripla di Vujacic che riporta la Fiat Torino a -14 (65-79). Il Ruffini, che non ha mai fatto mancare il suo calore, prova a trascinare i gialloblù. Due punti di Okeke (67-79). Tre dalla lunga di Cantù, poi Washington da due. Mancano 6’20” al termine. Fallo su Washington. Tripla sul ferro di Vujacic, anche di Cantù. Due punti di Poeta, per il -11 (71-82). Quarto fallo fischiato a Vujacic. Arresto e tiro degli ospiti, schiacciata di Mazzola (73-84). Smith in lunetta, senza errori (73-86). Tripla di Poeta (76-86). Mancano 4’20”. Washington in contropiede (78-86). Palla persa da Cantù. Tripla di Mazzola che riporta Torino a -5 (81-86). Timeout Cantù. Mancano 3’19”. Cournooh attacca il ferro e va a bersaglio, anche Washington di forza dalla parte opposta (83-88). Poeta prova il recupero e finisce fuori parquet. Vujacic non deposita nel cesto con un cambio di mano e Cantù va ai liberi sul cambio di fronte con Culpepper. Non sbaglia il numero 3 degli azzurri. Canestro e fallo di Washington dalla parte opposta, che non realizza dil supplementare (85-90). Mancano 1’21” al termine. Cantù perde palla e la Fiat Torino riparte. Okeke sbaglia da due. Sul cronometro solo 33 secondi. Due punti di Cantù che nei fatti chiudono l’incontro a 21″ dal termine (85-92). Ancora un sussulto di Washington con canestro e fallo, e altri due punti con supplementare sbagliato (87-92). Due liberi degli ospiti (87-94). Gli ultimi due liberi sono a firma Vujacic, per il punteggio sull’89-94 finale. La riscossa torinese in dirittura è di buon auspicio per la ripresa dopo la sosta che riporterà in campo la serie A il 3 dicembre.
FIAT TORINO – RED OCTOBER CANTU’ 89-94
Torino
Garrett 3, Parente ne, Vujacic 18, Poeta 14, Stephens ne, Patterson 10, Washington 27, Okeke 3, Jones, Mazzola 5, Mbakwe 7, Iannuzzi 2; all. Banchi
Cantù
Smith 15, Culpepper 26, Pappalardo ne, Cournooh 11, Parrillo 12, Tassone, Crosariol 10, Maspero, Raucci, Chappell 6, Burns 14; all. Sodini
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Fiat Torino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here