Stefano Nepa e Ivan Ortola all’assalto del Qatar

Nel magnifico Losail Circuit ieri si sono concluse le prime due sessioni di prove libere che hanno visto i piloti di Angeluss MTA Racing, Ivan Ortola e Stefano Nepa, scendere in pista per acquisire più confidenza possibile e rispolverare quei piccoli dettagli che faranno la differenza nelle qualifiche di domani.

Ivan Ortola, durante la prima sessione, nel quale si sono utilizzate solo gomme morbide così da risparmiare le dure per i time attack di domani, è riuscito a chiudere con un 2’08.6, abbassato poi di due secondi alla fine della seconda sessione, grazie all’esperienza acquisita nella mattinata e un ottimo feeling con la moto.

Oggi ho cercato di studiare più possibile la pista, girando molto e sfruttando veramente al massimo ogni secondo di ogni giro. Mi sono trovato molto bene anche con le gomme morbide; infatti, negli ultimi cinque minuti ho fatto dei buoni giri, però mancava ancora una scia e qualche riferimento in più. Domani mattina ci sono altre opportunità e le sfrutterò al massimo. So che possiamo fare bene.”

Stefano Nepa, lontano dal compagno di squadra solo qualche millesimo, sente sempre più sua la KTM e migliora di giro in giro, riuscendo quasi a entrare nella Top10 con un tempo di 2’07.5. Ancora qualche dettaglio da sistemare, ma c’è già una strategia pronta per affinare gli ultimi particolari, così da arrivare in qualifica e puntare subito al gruppo di testa.

È stato molto bello tornare su questa pista, ho avuto subito delle buone sensazioni anche in comparazione con i test di Portimao. Mi sono concentrato immediatamente a ritrovare i giusti riferimenti, senza cercare scie così da rendermi conto cosa ci fosse ancora da migliorare e sono soddisfatto della prima sessione. Per quanto riguarda la seconda, invece, abbiamo deciso di fare un long run, ma con la gomma morbida non è la mescola giusta. Domani migliorerò ancora per togliere quei decimi che mi permetteranno di arrivare più vicino al gruppo di testa.

Quindi, appuntamento a domani pomeriggio, per scoprire le vicende di questi due lottatori agguerriti durante le qualfiche del primo GP di questa stagione!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here