Test Kawasaki Puccetti Racing Phillip Island 2017, Sofouglu non è sceso in pista

Il campione in carica WorldSSP Kenan Sofouglu ha infine deciso di non competere questo weekend sul circuito australiano e di dedicarsi completamente alla guarigione della mano destra

puccettiSi conclude l’ultima sessione di test invernali al circuito di Phillip Island con risultati positivi per il rookie del Kawasaki Puccetti Racing nella categoria WorldSBK Randy Krummenacher.
Al suo debutto nella massima categoria del Campionato Mondiale Motul FIM WorldSBK, lo svizzero termina la seconda giornata di test entro la top ten, chiudendo con un giro veloce in 1’31.783 al 10° posto.
Dopo una buona performance (P7 – 1’34.865) durante le due giornate a Phillip Island, il campione in carica WorldSSP Kenan Sofouglu ha infine deciso di non competere questo weekend sul circuito australiano e di dedicarsi completamente alla guarigione della mano destra infortunata lo scorso fine gennaio, per poter tornare in pista più forte di prima.
Nella categoria Supersport, miglioramenti anche per i giovani Kyle Ryde (P13 – 1’35.129) e l’italiano Michael Canducci (P18 – 1’35.270), entrambi fiduciosi di poter ambire a due buoni risultati nella prova prevista questo weekend.
Randy Krummenacher 88:
“Sono molto soddisfatto del lavoro svolto oggi. Inizio ad avere un buon feeling con la moto e sono sicuro che possiamo lavorare e migliorare ancora. Non vedo l’ora di scendere in pista per questo weekend di gara sperando di poter dare il massimo e di finire la mia prima gara nella categoria regina in Top Ten”.
WorldSBK – P10: 1’31.783
Kenan Sofuoglu 1:
“Sono veramente dispiaciuto di non poter correre questo fine settimana e di saltare anche la prossima trasferta in Thailandia. Abbiamo cercato di fare del nostro meglio, ma purtroppo nulla é servito.
I medici mi hanno aiutato in tutti i modi possibili per rendermi idoneo a partecipare ai primi round della stagione, ma purtroppo il pollice della mia mano destra é ancora rotto e per questo dovrò sottopormi ad una nuova operazione. Cercherò di dedicarmi completamente alla mia guarigione per poter tornare al 100% in pista e difendere il mio titolo”.
WorldSSP – P7: 1’34.865
Kyle Ryde 77:
“Durante questi primi due giorni a Phillip Island ho avuto alcuni problemi di feeling con la moto, ma il tempo sul giro non é male quindi sono contento. Non vedo l’ora di ritornare in pista sperando di potermi avvicinare ancora di più ai piloti in top ten. Spero di riuscire a ottenere un risultato migliore rispetto allo scorso anno”.
WorldSSP  P13: 1’35.129
Michael Canducci 65:
“Sono abbastanza contento del risultato di questi test considerando che é la prima volta che corro a Phillip Island. Il mio obiettivo era quello di riuscire a concludere entro i primi dieci, ma con la scivolata abbiamo compromesso il lavoro della giornata. Ci rifaremo nel weekend!”
WorldSSP – P18: 1’35.270
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Kawasaki Puccetti Racing

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here