Torino Bulls – Eagles Bolzano 2 a 7 Finale Serie A femminile, la prima è bolzanina

L’appuntamento è per sabato prossimo, quando a Bolzano si giocherà gara 2.

Torino BullsLe Eagles Bolzano si aggiudicano la prima partita della finale scudetto, superando 7-2 l’HC Torino Bulls (parziali 2-1 2-1 3-0). Al PalaTazzoli le gialloblu padrone di casa non sono riuscite ad arginare la corsa delle campionesse d’Italia delle ultime cinque stagioni, imbattute quest’anno, ma hanno ugualmente disputato un’ottima prestazione, sia dal punto di vista tecnico sia per quanto riguarda cuore e determinazione. Nei primi due tempi la differenza di esperienza e di gioco tra le due squadre si è vista solo in parte e nel punteggio le torinesi sono sempre rimaste a stretto contatto con le loro avversarie.
Ritmo elevato fin dalle prime azioni. A passare in vantaggio è la formazione ospite con Chelsea Furlani, dopo cinque minuti e mezzo di gioco. Passano due minuti e un gran tiro di Eleonora Frigo regala il pareggio alle gialloblu. Nella seconda metà del primo tempo le Eagles approfittano di un doppio power play per aumentare la pressione, ma la difesa di casa regge e l’1-1 resiste anche grazie alle parate di Sara Belli. Con Bolzano in penalty le Bulls costruiscono un paio di occasioni, ma al 14esimo subiscono il secondo gol, in inferiorità numerica, firmato ancora da Furlani.
Nella seconda frazione le Eagles giocano in inferiorità numerica – anche doppia – praticamente tutti i primi dieci minuti e le padrone di casa sfiorano il pareggio a più riprese. La retroguardia ospite chiude bene gli spazi al tiro delle gialloblu, in qualche circostanza libera in affanno ma mantiene in ogni caso la testa della partita. E al decimo minuto Bolzano allunga con Emily Snodgrass. Le Bulls non ci stanno e riprendono a spingere, trovando il secondo gol ancora con Eleonora Frigo, che spinge in rete una corta respinta del portiere Daniela Klotz. Passa poco più di un minuto e al 18esimo Eleonora Dalprà trova in mischia il gol del 4-2, con cui le squadre vanno all’ultimo intervallo.
Dopo pochi secondi nel terzo periodo le padrone di casa, che avevano ripreso il gioco in superiorità numerica, si trovano in penalty per una doppia espulsione decisamente severa e discutibile. Le Eagles ne approfittano e dopo un minuto trovano la quinta marcatura, ancora con Snodgrass. Ancora in power play, mettono a segno il sesto gol con Beatrix Larger e al 13esimo chiudono i conti con Nadia Mattivi. Inutili gli ultimi tentativi delle ragazze in maglia gialloblu, mai arrendevoli nonostante la situazione di punteggio e un po’ di comprensibile stanchezza. L’appuntamento è per sabato prossimo, quando a Bolzano si giocherà gara 2.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Torino Bulls