Un’altra riconferma in casa Vbc Mondovì, resta il libero Pochini

La gioia di “Pok”«Ho avuto altre offerte, ma la priorità era rimanere a Mondovì»

Dopo quella di capitan Borgogno, il Vbc Synergy Mondovì ufficializza un’altra riconferma: l’esperto libero Filippo Pochini, 30 anni compiuti a novembre, resterà un altro anno sotto il Belvedere. Arrivato da Livorno la scorsa estate (in precedenza ha vestito in A2 la maglia di Emma Villas Siena), “Pok” ha convinto tutti. Malgrado il girone d’andata tutto in salita, il libero perugino ha sempre fatto bene in seconda linea, chiudendo la stagione al quinto posto come media ponderata nella ricezione individuale di tutta la A2.
Raggiunto al telefono durante un periodo di relax sul suo amato Lago Trasimeno, Pochini si dice entusiasta: «Sono felicissimo di restare – le sue parole -, dopo la sospensione del campionato ho ricevuto altre proposte ma la mia priorità era restare a Mondovì». Cosa ti ha spinto a rimanere? «Beh tutto il contesto, dopo un anno in Piemonte conosco come si lavora e cosa può dare la squadra. In più, percepisco la fiducia che mi ha dato l’allenatore Mario Barbiero, e questa è fondamentale: per questo è bastata una chiacchierata con il presidente Augustoni, abbiamo trovato l’accordo e ho firmato subito».
Che stagione sarà? «È ancora presto per dirlo, non si sanno ancora tutte le squadre al via e i rispettivi roster. Noi, comunque, guardiamo in casa nostra: vogliamo ripartire da dove avevamo interrotto, con l’incredibile entusiasmo dell’Hagar group e di tutta la città. Il derby con Cuneo sarà uno stimolo in più».
Notizie: Ufficio Stampa Vbc Synergy Mondovì
Foto: Merlino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here