Volley Parella Torino, sconfitta al tie-break contro Acqui

Le biancorossoblu sciupano una buona occasione ma riescono comunque a portare a casa un punto importante in chiave salvezza

Sconfitta al tie-break per il Parella femminile contro Acqui.
Le biancorossoblu sciupano una buona occasione ma riescono comunque a portare a casa un punto importante in chiave salvezza.
Coach Di Martino cambia e schiera Cane opposta alla palleggiatrice Dall’Ara, con Carrè e Meniconi in banda, Simona Fano che affianca Batte al centro e Colamartino libero.
Per Acqui invece formazione tipo con Cattozzo regista e Martini opposto, Cicogna e Annalisa Mirabelli in posto 4, Francesca Mirabelli e Rivetti centrali e Ferrara libero.
Primo set equilibrato, con le padrone di casa avanti nei primi punti (8-6), riprese e passate a metà set dal Parella (14-16) che poi tiene fino al 23-25 finale con Dall’Ara top scorer per il Parella con 4 punti nel set e termali che si aggrappano a Francesca Mirabelli (9 palloni messi a terra).
Il secondo parziale è invece un monologo Acqui. Avanti da subito (8-2), le padrone di casa incrementano ulteriormente (16-5) con Di Martino che prova a correre ai ripari inserendo Olivero, Maiolo e Destefanis ma senza successo. Le termali vincono 25-13 ed è 1-1.
Nel terzo di Martino ripropone il sestetto iniziale e, dopo un iniziale vantaggio di Acqui (8-7) sono le biancorossoblu a invertire in trend e volare 11-16. Vantaggio che poi Dall’Ara e compagne sono brave a mantenere costante fino al 18-25 finale che le riporta avanti.
A dimostrazione del grande equilibrio tra le due squadre, il quarto set è l’inverso di quello precedente, con Acqui che mette subito la testa avanti (8-5), allunga progressivamente fino a metà parziale (16-11) e mantiene poi il vantaggio fino al termine, portando così il match al tie-break (25-21).
Tie-break che, come il set precedente, viene condotto da subito dalle padrone di casa (5-3) che non permettono mai alle parelline di avvicinarsi troppo e chiudono 15-10.
“Ancora una partita di alti e bassi – dice coach Di Martino – due set giocati molto bene, uno in cui non siamo scese in campo e il tie-break giocato solo all’inizio, poi abbiamo di nuovo avuto un calo e soprattutto ci manca quella grinta che serve per vincere questo tipo di partite. Oggi era un match in cui avremmo potuto fare qualche punto in più ma alla fine abbiamo strappato un punto che sicuramente fa piacere ma si poteva fare certamente meglio contro una squadra che rispetto all’andata non ha avuto grandi miglioramenti, a differenza nostra che abbiamo fatto meglio ma nella fase cruciale della partita abbiamo smesso di giocare. Ora testa alla prossima sfida contro Don Colleoni, una delle squadre che si sta giocando il campionato”.
ARREDO FRIGO MAKHYMO ACQUI TERME-VOLLEY PARELLA TORINO 3-2 (23-25, 25-13, 25-18, 25-21)
ARREDO FRIGO MAKHYMO ACQUI TERME: Cattozzo 4, Martini 14, Cicogna 10, A. Mirabelli 24, F. Mirabelli 22, Rivetti 11, Ferrara (L), Sergiampietri, Oddone. N.e: Zenullari, Lombardi, Pricop, Sassi. All.: Marenco.
VOLLEY PARELLA TORINO: Dall’Ara 4, Cane 14, Carrè 8, Meniconi 14, Batte 10, S. Fano 10, Colamartino (L), Maiolo, Olivero 1, Destefanis. N.e: Toure, C. Fano, Grassi, Gouchon (L). All.: Di Martino.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Volley Parella Torino

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here