Festa dell’uva e del vino Carema Torino 26 – 29 settembre 2013, programma, info e contatti

Osiride per gli Egiziani, Dionisio per i Greci, Saturno per gli Italici e Bacco per i Greci, ma la sostanza non cambia: nell’antichità la vite e il vino erano considerati sacri, tanto da essere consegnati agli uomini da un dio. Molte sono state le leggende che hanno raccontato la storia di questi due alimenti, aumentando così il desiderio, negli uomini, per antonomasia esseri deboli di fronte al vizio, di consumarli.

 

La più celebre riguarda Bacco. La tradizione vuole che, un giorno, il Dio del vino e degli eccessi, trovandosi in viaggio verso l’Arabia, si sieda stanco accanto ad una pianta di vite che decide di sradicare e portare con sé, proteggendola accuratamente dal sole, durante il tragitto, tramite ossa di uccello, di leone e un cranio di asino. Raggiunta Nisa, pianta il frutto, che diventa rigoglioso e meraviglioso e dal quale ottiene un dolcissimo nettare che offre agli umani. Molteplici gli effetti positivi: maggiore loquacità, più forza interiore ed esteriore; ma altrettanti gli effetti negativi, che rendono gli uomini, secondo la leggenda, degli “asini”.

 

Data l’importanza dell’uva e del vino, ancora oggi viene degnamente festeggiato tramite sagre e feste di paese. In merito, questo week end, l’Amministrazione Comunale di Carema (To) insieme con il Patrocinio di Regione Piemonte e le varie associazioni ed enti locali che hanno partecipato all’organizzazione, hanno riservato un ricco programma.

 

Da giovedì 26 a domenica 29 settembre tutti gli interessati potranno partecipare alla sagra paesana che non offrirà solo da bere e da mangiare, ma anche la possibilità di fruire contenuti di cultura.

 

Si parte giovedì, dalle ore 17, con l’inaugurazione della Mostra di Pittura di Mauro Andrini, presso la ex Centrale idroelettrica in Via Battisti, in cui verranno esposti i dipinti realizzati dall’Ingegnere.

 

Venerdì, invece, la “Corsa dei Vigneti”, caratteristica corsa podistica lunga all’incirca 7 km e non competitiva, tramite la quale i partecipanti potranno “zigzagare” tra i vari vigneti, ricchi e rigogliosi e che rappresentano l’orgoglio degli abitanti del borgo.

 

Ma la vera attrazione della manifestazione è data dalla nona edizione di “Andar per cantine”: si tratta di visitare all’incirca 12 cantine, in cui sarà possibile degustare vini e grappe tipici della Regione Piemonte. Ma non finisce qui; perché in alcuni punti del percorso sarà possibile fruire di cibi tipici della tradizione piemontese, il tutto contornato da un’atmosfera particolarmente suggestiva grazie alla presenza d fiaccole e di gruppi musicali che faranno da sottofondo alla “Cena itinerante”.

 

Infine, domenica 29 settembre, si potrà replicare la degustazione di cibi e vini locali, partecipando a “Passeggiando per Carema”, ancora una volta con i gruppi musicali che si occuperanno di rallegrare l’atmosfera.  E, dulcis in fundo, una mostra mercato dei prodotti tipici e naturali dell’artigianato.

 

Info:

COMUNE DI CAREMA

Telefono: +39  0125811168
Fax: +39  0125811102
.

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Torino o Juventus, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Oktoberfest Monaco di Baviera 21 settembre – 6 ottobre 2013, scoprendo una città bellissima

Visitare la Franconia Germania seconda parte, tutto quello che c’è da vedere da Würzburg a Ingolstadt

Itinerari Franconia Germania, tutto quello che c’è da scoprire tra Norimberga, Bamberg e Bayreuth

Federica D’Ambrosio