Coldiretti al Castello di Moncalieri 8-10 novembre 2019, info e dettagli

All’interno del Castello Reale, da venerdì 8 a domenica 10 novembre, arriva Coldiretti al Castello

All’interno del Castello Reale, da venerdì 8 a domenica 10 novembre, arriva Coldiretti al Castello. Per conoscere la buona agricoltura, il mercato a km 0, il cibo di strada, la cucina degli agrichef, i laboratori di degustazione, la fattoria degli animali, sheepdog, mostre ed esposizioni, spesa sospesa e molto altro ancora. In poche parole, sbarca al Castello Reale di Moncalieri l’evento urbano del buon cibo made in Italy. Due i convegni proposti: il primo sui cambiamenti climatici, animato e moderato dalla band emergente Eugenio in Via Di Gioia; il secondo sull’agricoltura sociale. E domenica Coldiretti Torino celebra la Giornata provinciale del Ringraziamento 2019.
Coldiretti al Castello Reale di Moncalieri è organizzato da Coldiretti Torino, Coldiretti Piemonte, Città di Moncalieri e 1° Reggimento Carabinieri “Piemonte”, con il contributo della Camera di commercio di Torino.
SERVIZIO NAVETTA Per arrivare a Coldiretti al Castello Reale nei tre giorni è attivo un servizio navetta con percorso a tre tappe, a partire dal parcheggio di piazza Panissera, con arrivo al Castello Reale; la terza tappa è al parcheggio di via Petrarca.
Ecco cosa succede nei tre giorni di Coldiretti al Castello Reale di Moncalieri
LABORATORI Le fattorie didattiche torinesi di Campagna Amica  organizzano laboratori del miele e laboratori di orticoltura. Previsti anche laboratori della filiera del latte, in collaborazione con la ditta Inalpi; laboratori per la preparazione dei biscotti, in collaborazione con gli agrichef degli agriturismi di Campagna Amica; un laboratorio di caseificazione, con i tecnici Arap, Associazione allevatori del Piemonte e uno di schiusa dei pulcini, sempre con l’Arap.
AGRICHEF I cuochi contadini degli agriturismi di Campagna Amica del Piemonte presentano i sapori del passato, cucinando – in diretta – alcune ricette della tradizione piemontese. Tra le attività show cooking e un corso dimostrativo di cucina della tradizione.
FATTORIA DEGLI ANIMALI L’Arap Associazione regionale allevatori del Piemonte ha allestito una fattoria con la presenza di alcune razze importanti per la salvaguardia della biodiversità. Presenti: capi della pregiata razza bovina Piemontese, con vacca e vitello; capi di Frisona, produttrice di latte; capi di suino nero; capra Fiurinà e alcuni asini.
LABORATORI DI DEGUSTAZIONE Coldiretti propone degustazioni critiche di prodotti agricoli e industriali per evidenziare ai consumatori l’importanza di conoscere quello che si mangia, a partire dalla lettura dell’etichetta. Questi i laboratori, con prenotazione obbligatoria alla mail torino@coldiretti.it : Una mela al giorno leva il medico di torno, ore 10,30, Area agrichef, percorso di degustazione di mele piemontesi a cura dei tecnici Onafrut e show cooking a cura degli agrichef, di una preparazione a base di mele; Alla scoperta del miele, ore 11.30, Area agrichef, percorso sensoriale sui mieli piemontesi e show cooking a cura degli agrichef, di una preparazione di un piatto a base di miele; La grande bellezza; l’olio extravergine di oliva ligura, ore 12.30, Area agrichef, percorso di degustazione dell’olio ligure da olive taggiasche e show cooking a cura degli agrichef, della bagna caoda; In cucina con gli agrichef, ore 15.30, Area agrichef, piccola scuola di cucina a cura degli agrichef, con preparazioni della tradizione e riutilizzo degli “scarti”; A scuola di intaglio, laboratorio continuativo, stand Area mercato, piccole lezioni di intaglio della frutta e della verdura a cura dell’Associane regionale Cuochi.
MERCATO KM ZERO Nel cortile del Castello Reale di Moncalieri è allestito un mercato di produttori di Campagna Amica con sessanta aziende agricole in vendita diretta. Una vetrina delle migliori produzioni agroalimentari di Piemonte, Liguria e Valle D’Aosta. Tra le aziende agricole anche alcune che, da tempo, si occupano di agricoltura sociale e producono cibo civile.
SHEEPDOG A cura dell’agricoltrice moncalierese Bianca Macario, è prevista l’esibizione di cani da conduzione delle greggi.
ACQUARIO DI ACQUAPONICA A cura dell’azienda Ram, Radici a Moncalieri, sarà allestita una postazione di acquaponica con la presentazione del processo di economia circolare.
STREETFOOD A disposizione dei visitatori alcune bancarelle con il cibo di strada – street food. I primi piatti saranno realizzati a cura della locale Pro Loco. L’Agriamburgeria M** Bun propone i secondi, a base di carne della pregiata razza bovina Piemontese, serviti con birra agricola e la bibita Molecola. La cooperativa Panacea propone: la pizza, a partire dalla farina della filiera di Stupinigi e le patate agricole, ripiene. Dalla Cascina del mulino, di Villastellone, ci saranno le agrichip. L’assortimento di dolci è a cura dell’agrichef Francesca Molon, della Cascinassa, di Pavone Canavese. A completare l’area ristoro la cooperativa Il Frutto Permesso, di Bibiana, con il succo di mela, ottenuto con frutti del pinerolese. Il birrificio Ram, propone la sua birra agricola. La Pro Loco si occupa della distribuzione del vino prodotto dai vitivinicoltori di Coldiretti Asti.
MOSTRE ED ESPOSIZIONI Nell’area stampa è allestita un’esposizione di antiche varietà di mele. Sempre nella stessa area è possibile visitare una mostra di: prodotti agricoli che rischiano di scomparire a causa dei cambiamenti climatici; nuove produzioni agricole arrivate nei campi; produzioni agroalimentari danneggiate dalle avversità atmosferiche e da attacchi di parassiti esotici, arrivati nei campi di tutta Europa, a causa dei cambiamenti atmosferici che – in questi ultimi anni – stanno interessando il pianeta.
INIZIATIVE PER I BAMBINI Tutti i bambini delle scuole che visitano Coldiretti al Castello di Moncalieri ricevono gadget e una merenda, a base di frutta. Per gli studenti delle scuole medie, nella giornata di venerdì, sono previsti una serie di laboratori con Carola Benedetto e Luciana Ciliento, autrici del volume “Storie per ragazze e ragazzi che vogliono salvare il mondo”, edito per i tipi della De Agostini.
SPESA SOSPESA  A Moncalieri si replica l’iniziativa lanciata in anteprima da Coldiretti e Campagna Amica, assieme a S-nodi Caritas, al Villaggio #stocoicontadini, ai Giardini Reali Superiori di Torino nel giugno scorso, sull’esempio del progetto Fa bene.  Sabato e domenica i visitatori dei banchi del mercato di Campagna Amica hanno la possibilità di fare una donazione libera, grazie alla quale acquistare prodotti a favore dei più bisognosi, sul modello dell’usanza campana del “caffè sospeso”, quando al bar si lascia pagato un caffè per il cliente che verrà dopo. In questo caso si tratta di frutta, verdura, formaggi, salumi e ogni tipo di genere alimentare made in Italy e made in Piemonte, cibo di qualità e a chilometro zero.
STAND Nel cortile del Castello Reale di Moncalieri sono presenti anche stand istituzionali: di Coldiretti Torino, della Città di Moncalieri; dell’Associazione cuochi di Torino; dei Carabinieri Forestali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here