Animali selvatici Rivalta, la Polizia locale scrive alla Città Metropolitana

La Polizia municipale di Rivalta invierà nelle prossime ore una lettera a Città Metropolitana, in cui si chiede attenzione al fenomeno dell'aumento di volpi, caprioli e cerbiatti lungo il territorio

autoveloxUna richiesta di maggiore controllo della fauna selvatica attorno a Rivalta e lungo l’asse del Sangone. La Polizia municipale di Rivalta invierà nelle prossime ore una lettera a Città Metropolitana, in cui si chiede attenzione al fenomeno dell’aumento di volpi, caprioli e cerbiatti lungo il territorio. Perché il rischio è quello di alzare, e non di poco, il rischio di incidenti stradali. Visto anche l’ultimo rapporto nazionale sui sinistri causati dagli animali selvatici, che traccia un aumento sensibile dei casi.
Ieri mattina, 22 maggio, la Polizia locale è dovuto intervenire lungo la provinciale, per la segnalazione di un capriolo rimasto impigliato in una recinzione a bordo strada. E’ stato chiamato il servizio veterinario, ma nell’attesa del suo arrivo, l’animale è riuscito a liberarsi da solo e ad allontanarsi. Pochi giorni fa, una volpe era stata investita sempre lungo le strade rivaltesi. L’eccessiva presenza di fauna selvatica preoccupa: per il momento, l’unica raccomandazione è guidare con prudenza, per evitare brutte sorprese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here