Atti vandalici Rivalta, fermato un minorenne

Sarebbe stato individuato dalla Polizia Municipale di Rivalta il presunto responsabile degli atti di vandalismo accaduti in centro città la sera del 4 marzo scorso

Sarebbe stato individuato dalla Polizia Municipale di Rivalta il presunto responsabile degli atti di vandalismo accaduti in centro città la sera del 4 marzo scorso.
Secondo quanto spiegato, si tratterebbe di un ragazzo minorenne, che oltre a imbrattare con scritte e disegni i muri di un’abitazione privata in via Bocca, avrebbe anche teso un filo di nylon ad altezza uomo in via Cadore. Una trappola potenzialmente pericolosissima per i ciclisti.
Non solo, ma il giovane avrebbe anche appiccicato dello scotch, sempre in diagonale rispetto alla carreggiata, che era stato tranciato da un’auto senza provocare danni. Il giovane è stato individuato grazie all’esame dei filmati registrati dalle videocamere di sicurezza. I genitori si sono fatti già avanti per pagare i danni causati dal figlio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here