Caos tamponi Chieri, l’ASL TO5 spiega i ritardi della giornata di ieri

Problemi tecnici e informatici. Si è giustificata così l'ASL TO5 per il disastro di ieri al servizio tamponi previsto a Chieri.

Problemi tecnici e informatici. Si è giustificata così l’ASL TO5 per il disastro di ieri al servizio tamponi previsto a Chieri. In una nota, l’azienda ha sottolineato: “Sono stati problemi di rete informatica a causare i rallentamenti di ieri mattina (28 ottobre) al Pit Stop di Chieri. Tutto era pronto per attivare la nuova postazione nella zona industriale per l’effettuazione dei tamponi ma purtroppo si è verificato un problema tecnico che ha rallentato l’attività di accettazione amministrativa. Nel corso della giornata l’inconveniente è stato risolto.
Nesso scusarsi per i disguidi, L’ASL TO5 comunica inoltre che, al fine di limitare i disagi per l’attesa, a partire da oggi 29 ottobre verrà garantita l’effettuazione del test a tutti i cittadini per i quali il proprio medico di famiglia o il Servizio di Igiene pubblica dell’Asl ha fornito specifica richiesta di effettuazione del test, attraverso la compilazione da parte dello stesso medico, della richiesta sulla piattaforma regionale CSI. Non verrà effettuato il tampone a coloro che si recheranno spontaneamente al pit stop”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here