Controlli antidroga fuori da concerto Green Day Torino, bilancio della Guardia di Finanza

Sono 40 i Finanzieri impiegati che si sono anche avvalsi anche di 7 unità cinofile del Corpo appositamente addestrate

gdfUna quindicina di spinelli, oltre 25 grammi tra hashish, marijuana e cocaina sequestrati e 25 persone segnalate alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti.
Secondo quanto spiegato, è questo il bilancio dei controlli della Guardia di Finanza di Torino, in occasione della tappa torinese della nota band statunitense dei Green Day che si è esibita al Pala Alpitour che ha visto giovani provenire da ogni parte d’Italia ma anche da paesi esteri.
In base a quanto appurato, sono 40 i Finanzieri impiegati che si sono anche avvalsi anche di 7 unità cinofile del Corpo appositamente addestrate per la ricerca delle sostanze stupefacenti.
Tanti i tentativi di disfarsi della droga alla vista dei Finanzieri, che è bene ricordare hanno operato in stretta sinergia con l’organizzazione dell’atteso evento musicale, e numerosi anche gli espedienti utilizzati per occultarla: nei pacchetti di sigarette, nelle scarpe, in contenitori di metallo utilizzati di solito per le pastiglie.
Nei confronti dei soggetti consumatori saranno avviati percorsi di recupero presso le apposite strutture della Prefettura. L’attività delle Fiamme Gialle si inserisce nella costante azione del controllo del territorio, tesa a prevenire e reprimere violazioni finanziarie ed episodi di microcriminalità per tenere sempre alto il livello di rispetto della legalità, in favore di tutti i cittadini onesti e rispettosi delle regole.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here