Controlli corso Vittorio Emanuele Torino, arrestato con cellulare e denaro sospetti

Irritato dal controllo dei poliziotti, senza documenti al seguito, avrebbe declinato false generalità

L’uomo è stato fermato nella notte di venerdì, proveniva da corso Vittorio Emanuele e si stava dirigendo a passo molto spedito verso Porta Nuova.
Secondo quanto spiegato, irritato dal controllo dei poliziotti, senza documenti al seguito, avrebbe declinato false generalità.
L’uomo, noto agli agenti per i suoi precedenti specifici, è stato accompagnato in Questura per gli accertamenti di rito.
In base a quanto appurato, a suo carico, sotto un altro nome, è emersa un ordinanza di custodia cautelare in carcere, per questo motivo il 30enne cittadino del Mali è stato tratto in arresto. Inoltre è stato anche denunciato per il reato di falsa attestazione delle proprie generalità.
Nelle tasche del 30enne è stato rinvenuto diverso denaro contante e un telefono cellulare sul quale gli agenti della Squadra Volante hanno rinvenuto diversi messaggi riconducibili ad una presunta attività inerente gli stupefacenti.