Controlli Polizia di Stato Asti, una denuncia per detenzione ai fini di spaccio

L'uomo sarebbe stato trovato in possesso di sostanza stupefacente (anfetamina - metanfetamina), ma gli sono stati sequestrati oltre ottomila euro

La Squadra Volanti della Questura di Asti ha denunciato per detenzione ai fini di spaccio un cittadino thailandese trovato in possesso di una modica quantità di sostanza stupefacente (anfetamina – metanfetamina), sequestrando nel contempo la somma di 8.545 euro e una banconota da 100 dollari.
Nel corso di un posto di controllo, gli agenti hanno fermato un cittadino Thailandese di 40 anni il quale, alla vista degli operatori, avrebbe mostrato segni di agitazione e di nervosismo immotivato.
Secondo quanto spiegato, gli agenti, insospettiti da tale strano atteggiamento, avrebbero proceduto ad identificare il passeggero; a suo carico figuravano numerosi pregiudizi inerenti lo sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione nonché la sua irregolarità sul territorio nazionale.
In base a quanto appurato, gli operatori intervenuti, inoltre, avrebbero proceduto ad un minuzioso controllo del veicolo che permetteva loro di individuare, sotto il tappetino del vano posteriore, occultati in un busta da lettera, e nelle immediate disponibilità del cittadino straniero, numerose banconote di grosso taglio del valore complessivo di oltre ottomila euro, più una banconota da cento dollari.
Per tali motivi, gli operanti hanno accompagnato l’uomo in Questura ove lo stesso sarebbe stato sottoposto a perquisizione personale che consentiva rinvenire, negli indumenti intimi, una modica quantità di sostanza stupefacente del peso complessivo di 2.57 gr.
Nel corso della perquisizione sarebbe stato altresì rinvenuto un telefono cellulare IPhone, alcuni biglietti manoscritti riportanti nomi ed appunti e ricevute di pagamenti. Tali oggetti, ritenuti attinenti all’attività di spaccio, sarebbero stati pertanto sequestrati.
Per quanto sopra accertato il cittadino thailandese è stato indagato a piede libero per il reato di detenzione ai fini di spaccio e messo a disposizione del locale Ufficio Immigrazione che ha avviato immediatamente la procedura amministrativa dell’espulsione dal territorio nazionale.
Sono in corso accertamenti da parte della Squadra Mobile per ricostruire la rete di approvvigionamento della sostanza e i contatti sul territorio astigiano del cittadino thailandese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here