Controlli treni regionali Piemonte, il bilancio

Controllati oltre 22 mila viaggiatori su 132 treni regionali con verifiche a terra e a bordo

Controllati oltre 22 mila viaggiatori su 132 treni regionali con verifiche a terra e a bordo. In totale sono 763 i passeggeri sanzionati e più di 1.300 allontanati prima di salire sul treno perché non in regola.
Sono questi i numeri dell’ultima campagna anti evasione condotta durante questa settimana da Trenitalia Piemonte e Protezione Aziendale, con il supporto di un team nazionale di controllori. Una lotta senza tregua contro i “furbetti” per recuperare risorse e migliorare la qualità del viaggio di chi rispetta le regole.
I controlli, eseguiti anche con la collaborazione della Polizia ferroviaria, si sono concentrati sui treni e delle linee Torino – Milano, Modane/Susa – Torino, Torino – Genova, Santhià – Biella – Novara, Torino – Pinerolo, Torino – (Carmagnola – Bra) – Fossano – Cuneo – Savona e Chivasso – Ivrea, negli orari più a rischio evasione.
L’azione dei pool, costituiti da più persone, oltre a consentire il recupero di risorse finanziarie a beneficio della stragrande maggioranza dei viaggiatori che rispetta le regole, contribuisce a contrastare le aggressioni al personale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here