Documento falso Torino, arrestato 40enne

PoliziaA tradirlo è stata l’altezza riportata sulla Carta d’Identità, l’uomo infatti era più basso del metro e ottantasette riportato.
Secondo quanto spiegato, sarebbe stato fermato per un controllo in via Ghemme dagli uomini del Commissariato San Donato mentre era a bordo di un’autovettura, l’uomo, un italiano di 40 anni, avrebbe esibito un documento che ha subito insospettito gli agenti, oltre che per la statura, anche per via delle generalità che rimandavano ad altra persona conosciuta.
Il 40enne, inoltre, interrogato sulla data di nascita, sbagliandosi, avrebbe indicato come anno di nascita non quello riportato sul documento, ma un altro. Gli agenti, poi, avrebbero trovato in possesso del conducente dell’auto un altro documento di identità, quello genuino con le vere generalità.
In base a quanto appurato, a seguito di accertamenti sarebbe emerso che la Carta di Identità fornita era di un suo conoscente, denunciato poi in stato di libertà, e che sulla stessa era stata applicata una fototessera del fermato. Il 40enne, con numerosi precedenti a suo carico, sarebbe risultato essere attualmente sottoposto alla misura della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza.
Inoltre, era alla guida dell’auto senza patente, non avendone mai conseguita una. L’uomo è stato tratto in arresto per false attestazioni e contraffazione in concorso di documento, contemporaneamente è stato denunciato per la guida senza patente.
Foto: wikipedia.org