Fogne Tetti Grella Vinovo, la protesta dei residenti

Nella frazione di Vinovo, pochi giorni fa, è apparso un drappo di protesta da parte dei residenti

Uno striscione appeso alla rotatoria tra la provinciale che porta verso l’Ippodromo e la strada che conduce in borgata. “Vergogna! le fogne a Tetti Grella, a quando la fine?” Nella frazione di Vinovo, pochi giorni fa, è apparso un drappo di protesta da parte dei residenti. Il tema è chiaro: il cantiere eterno che da cinque anni non si completa, per la realizzazione del tratto fognario nuovo. Disagi che per i 400 abitanti della borgata non sono più sostenibili. Il cantiere, messo in piedi da Smat per rinnovare le tubazioni nella zona, ha incontrato molte, troppe traversie. Tra cui il fallimento della ditta incaricata dei lavori, che ha fatto arrivare eterno un cantiere nemmenoc così complicato. Qualcuno non ci ha visto più e ha voluto manifestare così la propria rabbia. E il Comune comprende lo stato d’animo: “Effettivemante sono ormai cinque anni che aspettiamo la conclusione di quel cantiere – spiega il Sindaco, Gianfranco Guerrini -, certo, appendere uno striscione non è il modo corretto per fare capire cosa stia succedendo ed infatti è stato rimosso. Però abbiamo più volte sollecitato per la pronta conclusione dei lavori”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here