Inseguimento Polizia zona Mirafiori Torino, fermato autista minorenne

Il giovanissimo, alla guida di un furgone rubato, è stato fermato dopo un inseguimento che ha coinvolto la zona di Mirafiori

PoliziaStava effettuando delle consegne in panetteria, quando al tornare al suo furgone un uomo travisato lo avrebbe aggredito rubandogli le chiavi; questi le avrebbe poi lanciate ad un secondo soggetto, già a bordo del mezzo, e sarebbero così fuggiti.
Secondo quanto spiegato, la vittima ha prontamente chiamato la Polizia ed una pattuglia della Squadra Volanti ha così intercettato i fuggitivi.
In base a quanto appurato, sarebbe nato un lungo inseguimento per le strade cittadine, che avrebbe interessato corso Tazzoli, via Scarsellini, via Nallino, corso Orbassano, via Cossila e Piazza Cattaneo.
Il conducente del mezzo rubato non si sarebbe fatto alcuno scrupolo di creare pericolo per la circolazione stradale, né del rischio di poter investire ignari pedoni, e per sottrarsi al fermo da parte degli agenti avrebbe cercato di speronare più volte la Volante, senza però riuscirvi.  In ultimo, sarebbe andato a finire la propria corsa  contro  un marciapiede di via Gaidano; qui i passeggeri del mezzo sarebbero scesi, fuggendo in opposte direzioni; uno di essi, colui che era alla guida, è stato fermato dopo un inseguimento di qualche centinaio di metri.  Si tratterebbe di un 15enne cittadino nomade; il giovane, considerata la gravità di quanto posto in essere, è stato tradotto in stato di arresto presso il centro di prima accoglienza Radaelli.
Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here