Legalizzazione cannabis uso terapeutico Torino, delibera approvata dal consiglio comunale, ora tocca al Parlamento

Il consiglio comunale di Torino ha approvato la delibera sulla legalizzazione della cannabis ad uso terapeutico, presentata dai consiglieri Grimaldi e Viale di Sel e Radicali. Delibera che, è stato comunicato ufficialmente, “invita anche la Regione Piemonte a concedere l’utilizzo di farmaci a base di cannabinolo. A tale scopo, con l’atto si invita anche il Ministero della Sanità ad autorizzare la produzione di tali farmici, che attualmente possono solo essere importati”. Un cambio di rotta significativo che si inserisce nella catena di provvedimenti varati a livello nazionale e regionale sin dai primi mesi del 2013.

 


LA CANNABIS PER USO TERAPEUTICO: E’ LEGALE IN ITALIA? –
In Italia è possibile vendere medicinali a base di cannabis dietro presentazione di ricetta medica.

– La norma, pubblicata in Gazzetta Ufficiale l’8 febbraio 2013, permette infatti l’uso terapeutico dei cannabinoidi.

– Tali farmaci possono essere importati e commercializzati, ma non prodotti in Italia.

 

LE REGIONI INIZIANO AD APPROVARE LA NORMA – Lo scorso luglio è stato il Veneto a stabilire la legalità dell’uso della cannabis a scopo terapeutico.

– Ad agosto e settembre 2013, hanno seguito ad approvare la norma anche le regioni di Liguria e Toscana.

 

SI APRE IL DIBATTITO – Sulla scia di Uruguay, Colorado e Washington D.C., tutte città che approvano l’utilizzo di cannabis per uso terapeutico e ricreativo, il dibattito sulla legalizzazione delle droghe leggere si accende anche nel nostro Paese.

– In merito, fa scalpore il report delle Nazioni Unite che illustra come l’Italia sia al secondo posto tra i Paesi con il più elevato consumo di cannabis.

 

UNA POSSIBILE OPPORTUNITA’ ECONOMICA – Alcuni economisti vedono nella legalizzazione della cannabis ad uso terapeutico una possibile opportunità economica, con un ruolo chiave nella lotta contro la criminalità organizzata.

– Secondo questa corrente, tassare la marijuana porterebbe benefici per lo Stato (che rimpinguerebbe le proprie casse) e alla lotta contro il narcotraffico.

 

GLI EFFETTI NEGATIVI DELL’ABUSO DI CANNABIS – Tuttavia, molti sono gli studi scientifici che provano gli effetti negativi che l’abuso di cannabis ha sull’organismo, soprattutto per chi ha iniziato il consumo in giovane età.

– Disfunzioni, disturbi della personalità e problemi di memoria: sono solo alcuni dei rischi connessi all’abuso di marijuana. Rischi che mettono in guardia e fanno andare con i piedi di piombo le decisioni sul tema.

– Il dibattito resta dunque ancora aperto mentre, nella tarda serata di ieri, attraverso l’Agenda Parlamentare si è appreso che mercoledì 15 gennaio 2014 sarà presentato e discusso in parlamento un disegno di legge per la cannabis terapeutica.

 

SCARICA L’APPROFONDIMENTO: CANNABIS, COS’E’ E QUALI SONO I SUOI EFFETTI – Per scaricare gratuitamente il testo con tutte le informazioni sulla cannabis, i suoi principi attivi, gli effetti e i risultati delle ricerche internazionali, CLICCA QUI

 

Aggiornamento 15 gennaio 2014 15,11: La Curia di Torino tramite il proprio sito ha diffuso il seguente comunicato riguardante la delibera approvata dal Comune: “Con preoccupazione abbiamo appreso del pronunciamento, a maggioranza, del Consiglio comunale di Torino, circa la “liberalizzazione”delle cosiddette droghe leggere. È soprattutto guardando ai giovani che una simile decisione suscita gravi perplessità: perché va ad incoraggiare una tendenza che non contribuisce in nulla a costruire personalità libere, adulte, socialmente responsabili; ma va piuttosto nella direzione di rendere facili e accessibili quelle “culture dello sballo” di cui poi si constatano a ogni livello e in ogni ambito gli effetti negativi.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Marijuana in appartamento Collegno, allestita serra con tanto di sala fumatori

Spaccio droga San Salvario Torino, i risultati dei controlli della Polizia

Traffico di droga Domodossola Verbania, fermato un 63enne

 

Vera Prada

Foto: wikipedia.org